skin adv

Pedrini, un altro capolavoro: magia alla Cavina, la IC Futsal è salva

 16/04/2018 Letto 171 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    IC FUTSAL





Alcuni tifosi hanno già il cellulare in mano pronti a immortalare gli ultimi attimi della partita. Altri, invece, si abbracciano, desiderosi di dare inizio alla festa. Mancano 82 secondi di orologio quando tutto il pubblico di una quasi esaurita palestra Cavina incomincia ad alzarsi in piedi, pronto a tributare il meritato riconoscimento ai propri beniamini. Il tabellone luminoso, infatti, non lascia nessun dubbio. In una, se non nella partita più importante della stagione, l’IC Futsal sta battendo per 4-1 il Latina ed è a un passo dall’ottenere la matematica salvezza nel massimo campionato di serie A di calcio a 5. Gli avversari provano in tutti i modi di rendere meno amaro il passivo, senza però riuscirci. Il suono della sirena risuona in tutta la palestra.


LA MAGIA DELLA CAVINA - Gli uomini di Vanni Pedrini battono il Latina e ottengono i 3 punti che valgono la salvezza. La festa può a tutti gli effetti avere inizio. Finisce in questo modo il magico pomeriggio di calcio a 5 vissuto alla Cavina di Imola. Pur senza gli squalificati Borges e Misael, e con capitan Vignoli alle prese con diversi problemi fisici e costretto a rimanere in panchina per tutto il match, l’IC Futsal gioca infatti una delle migliori partite della stagione, pone ancora un volta il cuore oltre l’ostacolo e ottiene la settima vittoria stagione che vuole dire permanenza in serie A. Subito avanti con Ferrugem, bravo a sfruttare un errore difensivo degli avversari, l’IC Futsal segna poi il 2-0 grazie a Lari, capace di concludere un grande contropiede realizzato da Salado. Proprio sul finire di tempo, il Latina accorcia le distanze con Espindola. Nella ripresa, però, i padroni di casa continuano la loro grande prestazione collettiva e vanno sul 3-1 con il secondo gol personale del proprio centrale brasiliano. I laziali tentano così il forcing per accorciare il distacco ma la difesa romagnola, trascinata dalle parate di Juninho, non molla di un centimetro. A 2 minuti dalla fine, poi, Salado recupera la sfera e, con il portiere di movimento fuori dai pali, realizza il gol del 4-1. È la rete che certifica l’aritmetica meritata salvezza. È la segnatura che dà il via alla festa. Anche il prossimo anno, l’IC Futsal giocherà in serie A.


IC FUTSAL-AXED LATINA 4-1 (2-1 p.t.)
IC FUTSAL: Juninho, Ferrugem, Salado, Castagna, Rodriguez, Vignoli, Tedesco, Silveira, Lari, Liberti, Magliocca, Battaglia. All. Pedrini
AXED LATINA: Basile, Diogo, Espindola, Battistoni, Maluko, Del Ferraro, Raubo, Bernardez, Paulinho, Pilloni, Meneghello, Landucci. All. Kitò Ferreira
MARCATORI: 4’30” p.t. Ferrugem (I), 8’45” Lari (I), 19’50” Espindola (L), 3′ s.t. Ferrugem (I), 18′ Salado (I)
AMMONITI: Battistoni (L), Liberti (I), Espindola (L), Maluko (L)
ARBITRI: Francesco Scarpelli (Padova), Calogero Castellino (Treviso) CRONO: Elena Lunardi (Padova)


Daniele Mattioli – Ufficio Stampa IC Futsal
 




COPIA SNIPPET DI CODICE