skin adv

Blue Green, spareggio contro la Juvenia. Canarecci: "Un'altra battaglia"

 24/04/2018 Letto 395 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BLUE GREEN





Dopo il danno, anche la beffa. Come da regolamento, l'ultima giornata della regular season doveva giocarsi in contemporanea, ma così non è stato. La Juvenia, diretta concorrente per la salvezza, ha chiesto la mezz'ora, avendo dalla sua parte un vantaggio notevole. Quella Juvenia che il Blue Green, pur battendola in entrambe le occasioni in stagione, dovrà comunque affrontare nello spareggio per decidere chi tra le due giocherà il playout. “Ci aspetta un'altra battaglia”, il commento di Cristiano Canarecci.


Sportivamente parlando, ovviamente. E più il gioco si fa duro, più il Blue Green tira fuori gli artigli. “Non trovo giusto questo regolamento e nemmeno il comportamento degli avversari, ma tant'è. Se la Juvenia avesse voluto fare le cose correttamente, poteva chiamarci e avvertirci che aveva chiesto la mezz'ora, in quel caso anche noi avremmo fatto lo stesso. Pazienza, giocheremo con voglia, determinazione e cattiveria agonistica”.


La sconfitta contro la Buonaonda ha rallentato, ma non compromesso, la corsa verso la salvezza. “I ragazzi hanno giocato una partita eccezionale, non posso dirgli niente. Più in generale, è stata una gara bellissima, giocata in maniera corretta da entrambe le squadre”. Ora, però, bisogna tornare a vincere. E non saranno certo 60 minuti in più a spaventare il Blue Green.


* foto Valentina Rao
Ufficio Stampa Blue Green