skin adv

#futsalmercato, l’Italpol e la guida giusta per la B. Ranieri: “Partiti col piede giusto”

 25/05/2018 Letto 783 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Marco Panunzi
Società:    ITALPOL





Ufficiale l’accordo tra l’allenatore romano e il sodalizio presieduto dalla famiglia Gravina. La rappresentativa dell’istituto di vigilanza punta su un tecnico esperto, abituato al palcoscenico nazionale. Per giocare un campionato da protagonisti.

ACCORDO – “L’accordo con la nuova società è stato raggiunto molto in fretta: ci sono state un paio di chiacchierate in cui abbiamo scoperto di volere entrambi le stesse cose, ossia fare bene. L’Italpol è strutturata, è una società che ha ambizione”, le prime parole dell’ex tecnico della Nordovest, che ha seguito alla rappresentativa dell’istituto di vigilanza il direttore sportivo Fabio Derme. Si ricompone lo stesso duo che ha provato a trascinare Cerchiari, Ciaralli e compagni ai playoff per la serie cadetta. “Con Fabio ho lavorato poco, ma mi sono trovato bene. È stato un fattore importante per accettare questa panchina, mi ha tenuto in considerazione e mi ha chiamato per venire qui”.

STRADA – Impossibile che un tecnico dal curriculum come quello di Ranieri non abbia già pensato al modo con il quale far raggiungere all’Italpol i suoi obiettivi. “Il fattore chiave tra me e la società è che abbiamo le stesse idee. Ho le mie convinzioni tecnico-tattiche e la dirigenza condivide la mia filosofia, quindi c’è molto margine per fare bene e disputare un buon campionato. Siamo partiti già col piede giusto”, il punto di partenza del nuovo tecnico di Ippoliti e compagni. Che sa quanto sia diverso un torneo regionale da uno nazionale. “Il salto è grande, è un altro mondo. La rosa andrà puntellata, anche se l’Italpol ha dimostrato il suo valore col suo cammino nel campionato appena concluso. Ho degli identikit di giocatori che si adattano al mio futsal e faremo ricerche mirate: ma l’estate è sempre molto lunga e nel mercato possono succedere tante cose”. E la prima che è successa, in casa Italpol, è l’arrivo di una guida esperta: quella giusta per la Serie B.


Marco Panunzi




COPIA SNIPPET DI CODICE