skin adv

Michieli lancia il Città Eterna: "Prima squadra e vivaio, sarà un 2018-19 di crescita"

 26/05/2018 Letto 595 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Francesco Carolis
Società:    F.C. CITTA ETERNA





Costruire le basi giuste, avanzare a piccoli passi, salire un gradino dopo l’altro. In casa F.C. Città Eterna, il modus operandi per diventare un punto di riferimento nell’universo romano e ritagliarsi un ruolo da protagonista nel futsal laziale è chiarissimo: la società del presidente Lucio Michieli è in un momento fondamentale della propria storia, segnata dagli oneri e dagli onori di sostenere quell’appellativo che il poeta latino Albio Tibullo assegnò all'Urbe. Tra il campionato di livello disputato in Serie D dalla prima squadra, guidata dalla sapiente mano di Armando Pozzi, e i grandi risultati, nei campionati federali e nell’ACLI, del settore giovanile, le prospettive sono notevoli: il passato e il presente si conoscono, il futuro è un libro tutto da scrivere.

Lucio, come giudichi la stagione della prima squadra?

“La stagione è stata altalenante, il mio ringraziamento va in ogni caso ai ragazzi e al tecnico Armando Pozzi: faremo meglio l'anno prossimo”.

Il settore giovanile, tra federale e squadre ACLI, ha brillato: qual è il bilancio del vivaio nel 2017-2018?

“Il bilancio del vivaio è positivo, per scelta partecipiamo ai campionati federali e anche a quelli dell'Unione Sportiva ACLI. La nostra Under 19 è arrivata alle semifinali, i Giovanissimi hanno centrato il secondo posto perdendo la finale con Roma Uno per 4-3: ottimo il lavoro dei tecnici Valter Mecozzi e Valerio Michieli. Buono anche il cammino degli Esordienti federali: si sono comportati molto bene, crescendo giorno per giorno sempre di più”.

Quali sono le prospettive per il prossimo anno? Confermi le voci sulla creazione di ulteriori squadre giovanili?
“Il 2018/19 sarà senz'altro un anno di grande crescita. L'obiettivo è quello di costituire una formazione Under 21 e una Juniores, entrambe nei campionati federali, molto competitive. Dobbiamo inoltre tornare a crescere anche con la costruzione di un'importante squadra Pulcini”.

Qual è il progetto a breve e medio termine del Città Eterna?

“L'obiettivo della società è quello di essere un punto di riferimento per il calcio a 5 nella Capitale. Oltre alla scuola calcio, sui nostri campi di ultima generazione del circolo Valle dei Casali a via Affogalasino 28, continueranno a crescere eventi e tornei. Vorrei segnalare il grande successo della Eagles CUP, un torneo open che ci sta regalando grandi soddisfazioni e che si avvia a diventare uno dei più importanti della zona ovest di Roma. La costruzione di altri spogliatoi agevolerà la naturale crescita di un torneo, sia estivo che invernale, destinato ad arrivare a numeri vicini alle 30 squadre iscritte".



Quali sono gli obiettivi sportivi che la società si prefigge?
“Al fianco di Under 21 e Juniores, la Serie D sarà chiamata a rappresentare la classica ciliegina sulla torta. Abbiamo intenzione di compiere mosse per rafforzare un gruppo già competitivo, che sveleremo nel prossimo futuro”.


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE