skin adv

Zagarolo, è finalmente Coppa Provincia. La grinta di Scaramella, Barigelli e Caiazzo

 03/06/2018 Letto 342 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI ZAGAROLO





Aria di Coppa, per Città di Zagarolo. Il calendario ha finalmente sancito che martedì prossimo, ore 21.15, si affrontino le furie amaranto e Le Palme, per il primo turno di Coppa di Provincia, di fronte allo stesso pubblico che ha esultato nell’ultima giornata di campionato per la promozione in Serie C2 dei ragazzi di Riccomagno. Rilassati ma determinati e consci di mezzi propri importanti, gli interpreti gabini sono pronti a lanciare la sfida ai rivali. Francesco Scaramella, elemento portante della corazzata in causa, è fiducioso.

IMPRESSIONI - “Lo slittamento dovuto a ricorsi e contro-ricorsi non ci ha fatto bene, venti giorni senza giocare potrebbero inficiare sulla tenuta del ritmo gara, però è un discorso che vale anche per gli altri. Ci siamo allenati discretamente, nonostante questo e malgrado qualche assenza, il mister è stato molto bravo a tenere alta la tensione e proveremo a meritarci quest’altro grande risultato per poi pensare al prossimo campionato. Che C2 mi aspetto? Oggi come oggi è difficile fare previsioni, certo è che il nostro compito di neopromossa è di fare il meglio possibile per mettere in difficoltà chiunque. Siamo consapevoli che il livello impennerà, e che le tre quattro gare che lo scorso anno ci hanno dato del filo da torcere d’ora in poi saranno routine: ci sarà tanto da lavorare, questo è sicuro”. Una figura che per caratura tecnica ed esperienza promette inevitabilmente di stupire anche nella prossima serie è anche Simone Barigelli, capocannoniere degli zagarolesi nella stagione appena archiviata: “C’è stata sin da subito la sensazione che quello appena trascorso fosse un anno buono, la squadra attrezzata dalla società si presentava alla griglia di partenza con un bagaglio tecnico competitivo forse anche per categorie superiori. L’intenzione è di confermarci una squadra da vertice, anche col cambio di categoria, ci impegneremo al massimo per far bene”. L’impegno di alcuni dei neopromossi sarà poi duplice: Umberto Caiazzo, portiere della prima squadra e istruttore del ruolo per le categorie dei giovani, crede nel valore dei suoi compagni e dei suoi allievi: “Dobbiamo vincere entrambe le gare di Coppa di settimana prossima, sono impegni alla nostra portata e sono sicuro che possiamo farcela. Sarò ancora alla guida dei giovani portieri amaranto? Sono felicissimo della stagione passata, i ragazzi che alleno sono arrivati a una dozzina ed hanno imparato tutti i fondamentali della tecnica del portiere: si muovono bene, hanno acquisito padronanza di molti gesti come le parate in tuffo e in spaccata, le uscite a croce-spaccata-brasiliana. Vorrei continuare il lavoro iniziato in questi due anni, e colgo l’occasione per rinnovare i complimenti ai miei compagni di squadra per il campionato vinto con ampio margine”.

 

Ufficio Stampa Città di Zagarolo




COPIA SNIPPET DI CODICE