skin adv

Sgreccia, Parrini scuote il suo Tormarancia: “È ora di cambiare marcia”

 08/06/2018 Letto 516 volte

Categoria:    Tornei
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    SGRECCIA





Un inizio complicato, con tre sconfitte in tre gare. Lo Sgreccia del Lido di Tormarancia non è partito nel migliore dei modi: “Putroppo, ci ritroviamo ancora a zero, ma questo è un dato bugiardo”, commenta Alessandro Parrini.


L’allenatore va oltre i risultati: “In queste partite avremmo meritato sicuramente di più. Nelle prime due gare abbiamo offerto prestazioni di livello, ma siamo stati sfortunati”. Nulla da recriminare, invece, sul terzo e ultimo k.o., maturato nel match contro il Centro Estetico Marilyn. Il 7-3 finale parla abbastanza chiaro: “Ci siamo fatti trovare impreparati dal punto di vista fisico”.


Tre partite, zero punti, ma nessuna intenzione di gettare la spugna: “Ho parlato con i ragazzi e ho detto loro che i risultati arriveranno. Lo Sgreccia non è un torneo semplice, ma noi stiamo facendo un buon lavoro. Adesso, però, dobbiamo cambiare marcia”. Parrini ci crede: “La squadra c’è e presto conquisterà la prima vittoria, magari già nel prossimo turno”. L’obiettivo è chiaro: iniziare a fare punti, per cercare di replicare lo splendido cammino dello scorso anno, quando il Tormarancia arrivò in semifinale. “Vogliamo ripeterci, per questo puntiamo a chiudere il girone tra le prime quattro”.


Antonio Iozzo

 




COPIA SNIPPET DI CODICE