skin adv

Lepanto, è tempo di #futsalmercato. Martella: "Pochi innesti di qualità"

 08/06/2018 Letto 413 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    LEPANTO





Con la stagione conclusa, i dirigenti della Lepanto lavorano già per migliorare la squadra in vista del prossimo campionato. I biancoazzurri vengono da una quinta posizione nel girone B di serie C2 e dalla Final Four di Coppa Lazio e hanno l’obiettivo di alzare l’asticella.


MERCATO – “Abbiamo iniziato a costruire la nuova squadra - commenta il direttore generale Franco Martella -. Credo che faremo delle piccole aggiunte a una rosa già molto valida, composta da giocatori che, oltre a essere compagni di squadra, sono soprattutto amici e si conoscono da diverso tempo. Crediamo che si debba ripartire dalla maggior parte di loro. Aggiungeremo solo alcuni elementi che saranno in grado di farci fare il salto di qualità”.


PASSATA STAGIONE – Successivamente, Franco Martella ha analizzato la passata stagione, soffermandosi specialmente sul momento di difficoltà che il club ha avuto in termini di risultati all’inizio del girone di ritorno: “Credo che durante un campionato sia basilare l’aspetto mentale. Tutto è iniziato dopo la partita in trasferta contro l’Atletico Genzano, nella quale perdemmo immeritatamente. In quel momento stavamo lottando per la prima posizione, ma dopo quella sconfitta abbiamo peccato di inesperienza e di motivazioni. Per la prossima stagione dobbiamo imparare a reagire alle avversità con fermezza. Penso che quanto sia successo ci abbia aiutato a comprendere che nessun obiettivo deve esserci precluso”.


SETTORE GIOVANILE – Il club allenato da Mauro Bardelloni intende dare nella prossima stagione maggiore importanza anche al proprio settore giovanile: “Nella scorsa annata l’Under 21 ha collezionato una serie di sconfitte iniziali, per poi riprendersi alla grande e chiudere un campionato che noi definiamo positivo - prosegue il dirigente -. In questo momento stiamo ragionando su quante e quali categorie allestire, ma sicuramente il futuro si basa sui nostri ragazzi e sulla bravura dei tecnici, che dovranno individuare i nuovi talenti e farli sbocciare”.


OBIETTIVI – Infine, Franco Martella ha tracciato l’obiettivo della Lepanto per la prossima annata: “Tutto dipenderà dal momento dell’iscrizione al prossimo campionato. Se resteremo in C2, l’obiettivo sarà vincerla, e credo che i ragazzi abbiano le carte in regola per potercela fare. Qualora, invece, dovessimo essere ripescati in C1, il nostro obbiettivo sarà quello di adattarci alla categoria, cercando di ottenere dei risultati dignitosi”.


Nicolò Signanini