skin adv

#futsalmercato, l'idea di ripescaggio con un ritorno di fiamma: Bommino al Real Team

 09/06/2018 Letto 870 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    REAL TEAM MATERA





La stagione 2017/18 si è da poco conclusa ma il Real Team guarda già al futuro. Il prossimo anno solare sancirà i 20 anni di storia del più longevo sodalizio materano, un traguardo troppo importante per non provare a tornare lì dove il falco biancoazzurro merita di volare, quel palcoscenico nazionale abbandonato in maniera troppo brusca un anno fa. Un anno di “purgatorio” in serie C di cui si è già ampiamente detto e scritto: un andamento con più luci che ombre che ha avuto comunque il merito di creare una solida base per la prossima stagione, che si spera sarà disputata in serie B. Il Presidente Taratufolo e il Direttore Generale Quaranta si stanno muovendo sia sul fronte prettamente “burocratico” che su quello tecnico per far sì che il Real possa rispondere presente all’eventuale “ok” da parte della Divisione Calcio a 5. Un grande club si muove infatti sempre in anticipo e i dirigenti materani hanno già messo a segno quello che di fatto costituisce il primo “colpo ad effetto” per il prossimo campionato. Angelo Bommino, un vero e proprio “totem” delle panchine di calcio a 5 nazionali, ha sposato la causa biancoazzurra senza pensarci troppo: “Ho deciso di accettare la proposta del Real Team subito dopo aver ascoltato quanto detto e proposto da Taratufolo e Quaranta: due persone con le quali parlare di calcio a 5 è semplice e lo si fa spesso in sintonia vista la loro serietà ed anche l’amicizia che ci lega da tempo. Sono lusingato di essere stato la loro scelta anche perché avendoci già lavorato, questo ambiente mi è rimasto nel cuore”.

CURRICULUM - Inutile rimarcare le diverse tappe e gli obiettivi raggiunti in carriera da mister Bommino, che ha però legato il suo percorso recente alla Basilicata, allenando con eccellenti risultati lo Scanzano (vittoria campionato serie B) ed il Policoro (raggiunti i playoff per l’accesso in A2). Nell’ultima stagione invece, uno sfortunato percorso al CMB Grassano che l’ha costretto a lasciare anzitempo la panchina. Tuttavia, ha avuto modo di poter spesso vedere il Real Team all’opera sul finire del campionato: “La squadra si è ben comportata nonostante il mancato raggiungimento degli obiettivi. Conoscevo molti dei ragazzi della rosa avendoli già allenati, ma ho avuto anche modo di vedere altri giovani di prospettiva che mi hanno stupito come Petragallo e il giovanissimo Perrucci, ad ulteriore testimonianza che come più volte dimostrato nella sua storia la società crede nei giovani”.

RIPESCAGGIO – Parlare di obiettivi per la prossima stagione può apparire forse come un piccolo azzardo dato che, il primo vero grande obiettivo da raggiungere, è proprio l’accoglimento della domanda di ripescaggio da parte della Divisione Calcio a 5. Tuttavia, le possibilità sono concrete e Mister Bommino è già consapevole del “target” che il suo Real Team dovrà impostare: “Se sarà serie B si tratterà comunque di un ritorno e saremo una matricola, dunque sarà obbligatorio porsi come primo step quello della salvezza tranquilla. Ma a prescindere dai risultati c’è un filo logico lungo 20 anni a cui questo sodalizio è legato: la crescita dei giovani oltre che essere un vanto ed una necessità, costituisce anche la nuova “tendenza” del calcio a 5 a livello nazionale. Sono certo che anche da questo punto di vista il Real Team si farà trovare pronto”. Anche Antonio Quaranta, Direttore Generale del Real Team Matera, è speranzoso di poter rivedere il sodalizio protagonista a livello nazionale: “Le speranze ci sono tutte, per questo stiamo già lavorando in quest’ottica sia per quanto riguarda il mister che non ha bisogno di presentazioni, sia per quanto riguarda la rosa. A breve partiremo con le riconferme e nuovi annunci per fare un grande Real”. Il Presidente Taratufolo è entusiasta di provare a ripartire da quei palcoscenici nazionali lasciati con l’amaro in bocca dopo la retrocessione dalla A2: “Il 2019 è un anno importantissimo, visto che sancirà i venti anni di affiliazione alla FIGC – Divisione calcio a 5, e vorremmo festeggiare questo importante traguardo disputando un campionato nazionale. Per farsi trovare pronti abbiamo scelto di chiedere a Mister Bommino di entrare ancora una volta a far parte di questa famiglia, vista la sua esperienza e gli ottimi risultati raggiunti durante la sua carriera. E’ inoltre una persona che conosce da tempo l’ambiente Real, e questo non può che costituire un ulteriore valore aggiunto alla nostra causa”. Uno dei primi importanti tasselli per la stagione 2018/19 è già al suo posto. Non resta che continuare a muoversi guardando alla serie B  per farsi trovare pronti all’eventuale accoglimento della domanda e come annunciato dal DG Quaranta le prossime mosse di mercato saranno effettuate proprio in quest’ottica.


Ufficio Stampa Real Team Matera