skin adv

#futsalmercato, correre in Sestu: preso Hozjan dal Civitella. Ecco anche Etzi

 12/06/2018 Letto 242 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI SESTU





Il Città di Sestu è lieto di annunciare l'acquisizione delle prestazioni riguardanti i giocatori Nejc Hozjan ed Roberto Etzi, protagonisti, nella scorsa stagione, il primo con la maglia del Civitella Sicurezza Pro mentre il secondo ha difeso i colori del Cagliari 2000.

HOZJAN - Neic Hozjan, nato a Tolmino, in Slovenia, il 31 Luglio 1996 è un laterale offensivo ambidestro cresciuto nel settore giovanile della squadra della propria città, il Puntar, con il quale riesce a debuttare in prima squadra. Il 2014 è un anno importante per lui dato che il 6 Maggio esordisce con la Nazionale Under 21 ed il 25 Ottobre dello stesso anno compie il grande salto nella Nazionale maggiore, con il ragazzo che attualmente è un punto fermo della selezione slovena.
Le sue qualità non sfuggono agli occhi del Montesilvano che, nel 2015, lo lancia nella massima serie italiana e viene ripagato con un gol importante all'ultima giornata contro il Latina. Dopo una sola stagione, lo sloveno ritorna in patria e si accasa al Makarska ma nella scorsa estate il Civitella Sicurezza Pro lo riporta in Abruzzo ed Hozjan ripaga la fiducia con 4 gol che permettono al team di Saverio Palusci di salire in Serie A. Numeri e prestazioni che hanno convinto il club sestese a puntare sul giovane 22enne, un ragazzo che la società ritiene sia il giocatore giusto per poter iniziare a costruire le basi sia per il presente che per il futuro della squadra.

ETZI - Non solo giocatori di movimento: a sposare il progetto del Città di Sestu c'è anche Roberto Etzi, portiere cagliaritano nato il 18 Settembre 1987. La sua carriera nel futsal parte nella stagione 2006/2007 con la maglia del Basilea, dove rimane per quattro stagioni incamerando tre campionati regionali Under 21 ed un titolo regionale di C1 prima di passare al Cagliari 2000. Nel club presieduto da Efisio Pilleri disputerà quattro campionati di C1, mettendo a segno una rete, prima di cercare ed ottenere gloria nel Quartiere Marina: con la maglia gialloblù l'estremo difensore alzerà la Coppa Italia di categoria e vincerà nuovamente la C1 sarda mettendo a referto 2 segnature. Nel 2015 si trasferisce alla Delfino e ci rimane per due campionati consecutivi ottenendo risultati lodevoli nella stagione 2016/2017, con la vittoria della Coppa Italia Regionale e la qualificazione alle semifinali playoff promozione per la cadetteria dopo il secondo posto nella massima serie regionale. Nell'ultima annata per Etzi si sono aperte le porte dei campionati nazionali con il portiere che è tornato a difendere i pali del Cagliari 2000: le sue ottime prestazioni sono valse l'ottavo posto nella Serie B Girone E per la compagine cagliaritana e per lui la chiamata da parte del sodalizio presieduto da Francesco Agus. La società sestese continua a lavorare in fase di mercato alla ricerca di un pivot di sicuro affidamento e che possa garantire un buon numero di gol ed intanto augura ai suoi due nuovi arrivi le migliori fortune personali e di gruppo per la stagione che verrà.

Mattia Bullita




COPIA SNIPPET DI CODICE