skin adv

#futsalmercato, dopo 3 anni Roberto Fratini saluta: “Italpol, mi hai dato tanto”

 10/07/2018 Letto 918 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Marco Panunzi
Società:    ITALPOL





Uno dei giocatori più attaccati alla divisa dell’Italpol, uno di quelli più legati alla famiglia Gravina, uno dei veterani della rappresentativa dell’istituto di vigilanza ha scelto di cambiare aria. Roberto Fratini lascia il roster appena promosso in Serie B, lasciando dietro sé

SALUTI – “Sento il bisogno di cambiare aria, per poter ripartire al massimo: secondo me la scelta migliore era quella di provare, altrove, una nuova sfida. Mi porto dentro tanto dalla mia esperienza qui, veramente tanto e sotto tutti i punti di vista. È stato un triennio importante, che mi ha fatto crescere e maturare: un percorso che sarà sempre bello ricordare”, le parole di Roberto Fratini mentre si accomiata dall’Italpol, a distanza di tre anni dal suo arrivo dalla Lazio Calcetto. Tre anni intensi ma anche soddisfacenti, quelli di Roberto dalle parti del PalaGems: che hanno fruttato la tanto agognata Serie B. “Tengo a salutare tutti quanti, dal primo all’ultimo dei miei compagni perché ognuno di loro mi ha dato tanto. Ma tengo a ringraziare soprattutto Alex Gravina e Fabrizio Chiauzzi, che per me sono l’Italpol fatta persona, per la grandissima opportunità che mi hanno dato in questi tre anni”.

BUONA FORTUNA – La società, a nome del direttore generale Fabrizio Chiauzzi, tiene ad augurare al loro ormai ex compagno di viaggio buona fortuna per le prossime avventure sportive. “Roberto è un caro ragazzo, legato a noi soprattutto dal punto di vista lavorativo. Il nostro obiettivo è quello di accontentare tutti i nostri tesserati, qualsiasi cosa desiderino. Dispiace che ci lasci ma da parte nostra siamo contenti, perché lui ha difeso la nostra causa per questi tre anni e si è sempre mostrato uno di noi”.



Marco Panunzi




COPIA SNIPPET DI CODICE