skin adv

#futsalmercato, guida dell'U19 e secondo di Rutigliani: Catinella al Molfetta

 11/07/2018 Letto 128 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    SEFA MOLFETTA





La Sefa Molfetta comunica l’accordo con Claudio Catinella per la stagione 2018/2019. Mister Catinella sarà il nuovo timoniere dell’under 19 e ricoprirà anche il ruolo del vice di Giuseppe Rutigliani in prima squadra.

PROGETTO - C’è fermento anche nel settore giovanile in casa Aquile Molfetta. Dopo un anno poco esaltante dell’under, la dirigenza molfettese decide di puntare anche sui giovani talenti pugliesi. Catinella proviene da un biennio importante. Dopo la prima stagione con l’under 21 della Polisportiva Adelfia, nella passata stagione si afferma ad alti livelli conquistando la vittoria del girone S del campionato nazionale under 19 con il Futsal Capurso e raggiungendo gli ottavi di finale in coppa Italia. La Sefa Molfetta intende ringraziare anche la fattiva collaborazione della GS Bulls nell’allestimento del nuovo roster giovanile.

DICHIARAZIONI - “Lascio il Futsal Capurso società alla quale sono e sarò sempre grato per avermi dato la possibilità di affermarmi a livello giovanile. A Capurso siamo riusciti a centrare gli obiettivi prefissati ad inizio stagione, andando anche oltre. Ho scelto le Aquile Molfetta perché sono ambizioso proprio come il presidente Donato De Giglio e siamo convinti entrambi di poter regalare a questa bellissima piazza i risultati che merita. Non mi spaventa iniziare con ragazzi molto giovani e che non ho mai visto ed allenato. Il mio obiettivo è quello di preparare i ragazzi all’esordio nell’under 19 e successivamente già in prima squadra. Cercherò di farlo creando un gruppo omogeneo e predisposto al sacrificio. La costanza negli allenamenti porterà i ragazzi a divertirsi e far divertire il pubblico con il bel gioco. Sarò affiancato in questa avventura dal mio inseparabile Vincenzo De Santis e da Michele Cuocci, ma sento già la vicinanza e la fiducia di tutto lo staff dirigenziale e dei tifosi”.

 

Ufficio Stampa Sefa Molfetta