skin adv

#futsalmercato, A&S: le big d'Europa si rinforzano. Barça e Benfica da paura

 12/07/2018 Letto 868 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





Messaggi da mandare sulla casella di posta dell'Acqua&Sapone Unigross, unica rappresentante italiana nella Uefa Futsal, targata Champions League, della prossima stagione. Le big d'Europa aumentano di quantità e sono sempre più qualitativamente grandi.

IN SPAGNA - L'Inter Movistar ha ancora Ricardinho in campo e il Mago Velasco in panchina: Borja (poteva venire in Italia) si è legato ai bi-campioni d'Europa fino al 2020, nonostante la partenza di Taffy e gli infortuni di Rafael e Humberto (fresco comunque di conferma fino al 2020) la Maquina Verde è sempre di grossissima cilindrata. Occhio, però, al Barcelona. L'infortunio di Douglas in un torneo internazionale proprio mentre stava discutendo l'accordo coi catalani, non ha fermato gli azulgrana. Che, per il momento, prendono Boyis (miglior centrale dell'ultima Liga), potrebbe arrivare il fortissimo brasiliano Arthur e tornare Adri.

IN PORTOGALLO - I Leoni dello Sporting stanno cambiando pelle, ma restano ultra pericolosi: in porta è in procinto di arrivare il nazionale brasiliano Guitta, è tornato il kazako Leo, insieme ad Alex Felipe - proveniente dal Corinthians/UNIP - ed Erick; Merlim e Cavinato non di muovono. Dall'altra parte di Lisboa, il Benfica è in faccende affaccendato per il ritorno in Europa: Hemi confermato e naturalizzato, idem per il nazionale portoghese Fábio Cecílio e la stella verdeoro Fernandinho, che costiuirà un attacco atomico con Fits, prelevato dal Kaos. In Russia, l'asso Romulo lascia i campioni del Gazprom per indossare la maglia del KPRF. In Kazakhstan, c'è grande curiosità per il Kairat di Kakà. Che ha messo a segno subito il colpo Rangel. Ed è solo l'inizio...

Pietro Santercole




COPIA SNIPPET DI CODICE