skin adv

Il Città di Zagarolo si candida ad outsider. Mister Riccomagno “Ci toglieremo soddisfazioni”

 14/09/2018 Letto 778 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    CITTA DI ZAGAROLO





Una settimana e poi si giocherà per i tre punti, anche se il primo impegno ufficiale sarà la Coppa di Serie C2. Tra le neopromosse nel girone B di Serie C2 figura il Città di Zagarolo guidato da Mauro Riccomagno.

IL MISTER – E' proprio il tecnico Mauro Riccomagno a raccontare le sue impressioni in vista della stagione che sta per cominciare: “Vogliamo fare bene, questo è fuori dubbio – ammette il mister Mauro Riccomagno -, il gruppo è unito e compatto. Da come abbiamo lavorato in questo precampionato, sono certo che ci toglieremo belle soddisfazioni. Il blocco della promozione è rimasto quasi al completo, salvo alcune partenze, giocatori che ringrazio per l'apporto dato al club. Sono arrivati comunque Angelo Testa e Fabio De Santis, ma soprattutto un blocco importante di Under 23, che visto il regolamento sono certo si farà valere. - Prosegue l'allenatore -. La squadra è ben omogenea, la prima uscita stagionale con l'Eagles Aprilia è un'incognita, soprattutto per la forte emozione che ci sarà nel disputare la prima gara di Serie C2. L'avversario è ben attrezzato e va rispettato, noi proveremo almeno all'andata a far valere il fattore campo”.

MERCATO – Se in campionato il Città di Zagarolo promette di rompere le uova nel paniere a tante big, candidandosi di fatto ad outsider, sul mercato la società è sempre vigile ed è pronta qualora ce ne sia l'occasione a regalare qualche ulteriore rinforzo a mister Riccomagno: “Sul mercato, la società resta vigile, ho chiesto qualora ce ne fosse l'occasione di fare solo inserimenti di un certo valore, altrimenti stiamo bene così. Purtroppo con mio grosso rammarico, alcune trattative avviate da tempo, non sono andate a buon fine”.




COPIA SNIPPET DI CODICE