skin adv

Genzano, la ricetta di Marco Di Fazio: “Ci vuole pazienza ed entusiasmo”

 27/09/2018 Letto 547 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Luca Venditti
Società:    GENZANO





Sabato scorso il Genzano ha avuto il suo primo assaggio di Serie C1. La partita d’esordio nella massima competizione regionale ha consegnato al team castellano un solo - rocambolesco - punto (Il gol dell’1-1 finale del Vallerano è arrivato a 20’’ dal termine) e tante indicazioni utili per il prosieguo del cammino. “C’è ancora tanto da lavorare, bisognerà farlo con entusiasmo e pazienza”, l’analisi del tecnico Marco Di Fazio.


PRIME IMPRESSIONI - La strada per arrivare a tirar fuori il massimo dalla rosa a disposizione è ancora lunga e il fisiologico adattamento alla nuova categoria è ancora in atto. Queste le informazioni immagazzinate da Di Fazio lo scorso sabato. “Abbiamo fornito una prestazione timida – spiega l’allenatore -, legata sicuramente al fatto che bisogna prendere le misure col campionato. I nostri tre Under 21, ad esempio, pur avendo giocato un buon match, non avevano mai calcato palcoscenici importanti”. È un Genzano inevitabilmente ancora in fase di collaudo. “Dobbiamo rodare, fluidificare i meccanismi, specialmente nella fase di possesso e questo deve andare di pari passo con la crescita della personalità”.


SECONDA GIORNATA - Ulteriori risposte le darà il prossimo turno, quando il roster genzanese sarà chiamato alla trasferta in casa Fidaleo Fondi, un match che presenterà non poche difficoltà. “Sappiamo perfettamente che sarà una partita di livello. Affronteremo una formazione valida, al suo esordio casalingo, ma andremo lì per giocare a viso apertissimo, cercando sempre di imporre il nostro calcio a 5. La cosa che chiedo ai miei è la prestazione, poi vedremo se il campo ci premierà…”.


Luca Venditti
 




COPIA SNIPPET DI CODICE