skin adv

#SerieC2futsal, buona la prima: Ardea e Fiumicino, successi pesanti all'esordio

 06/10/2018 Letto 950 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





GIRONE A - Il 2018-2019 del raggruppamento pontino riparte dal punto d’arrivo di cinque mesi fa. L’Heracles, regina dell’ultima C2 che ha deciso di restare nella categoria, va subito a segno con il 7-2 sul campo del Latina MMXVII: gli scauresi, lassù, trascinano un plotone ancora foltissimo. Rotondo il 5-0 della United Pomezia, che liquida il Flora, vittoria larga anche per la Buenaonda, che travolge 11-1 il Città di Pontinia. Combattuti due dei match più interessanti del primo turno: la Legio Sora piega 6-5 lo Sport Country Club, lo Sporting Terracina incamera un prezioso 4-3 con l’Eagles Aprilia. Esordio amaro davanti al pubblico amico per la Virtus Faiti, sconfitta 1-2 dal Real Fondi, è 3-3 nel preserale tra le neopromosse Lido Il Pirata Sperlonga e Lele Nettuno.

GIRONE B - Nel clou della giornata inaugurale del girone B, sorride l’Ardea: Pelezinho e compagni fanno subito la voce grossa con il 3-1 alla Polisportiva Supino, tra le maggiori indiziate a recitare un ruolo da protagonista nella corsa alla promozione diretta. Buona la prima per l’Atletico Gavignano, che riesce a superare 5-4 la Lepanto in 60’ intensissimi e dal risultato sempre in bilico, ok anche lo Sporting Club Palestrina, al quale basta un gol per espugnare il campo della Nuova Paliano. Real Città dei Papi e Arcobaleno si affidano al fattore campo per incamerare i primi tre punti in stagione: il roster caro al presidente Pesoli batte 5-1 l’Arca, mentre il Real regola 5-2 il Città di Colleferro. Può sorridere lo Zagarolo, il cui esordio in C2 è bagnato dal 3-1 in casa del San Vincenzo de Paoli, l’unico pari matura in quel di Anagni tra il Frassati e l’AMB Frosinone.

GIRONE C - Nessuno va oltre il +3 nello score nella vibrante prima giornata del girone C, ma, nonostante l’equilibrio, i tre punti si assegnano su tutti i campi. La Virtus Palombara, favorita numero uno dei pronostici della vigilia, inizia con il 3-1 sull’Atletico Tormarancia e risponde alla Lositana, a segno 5-2 sul Nazareth. La trasferta di Cerreto Laziale diventa un viaggio dolcissimo per il Monte San Giovanni: il team di Valloni, sotto di tre gol all’intervallo sul campo del Vicolo, gioca una grande ripresa e passa 5-4. Successi esterni anche per il neopromosso Atletico 2000, corsaro 3-1 con il Gap, e per il più esperto Santa Gemma, vincente 5-2 nel fortino del Real Roma Sud. Nel treno di capolista trovano posto Bracelli e L’Airone: entrambe gioiscono tra le mura amiche con un 4-2 che punisce, rispettivamente, Atletico Ciampino e Cures.

GIRONE D - Spettacolo in quantità elevata nel turno che apre le danze di un girone D che, a detta di molti, si candida a essere il più arcigno dell’intera C2. Il big match Real Fiumicino-La Pisana premia il team di Consalvo, che batte 4-3 i biancorossi e si prende subito tre punti dal peso specifico notevole. Tra le altre big, rispondono presente l’Eur Massimo, che batte 8-6 un Valentia mai domo, e il Santa Marinella, corsaro 3-0 in quel di Ronciglione, mentre l’Atletico Grande Impero non va oltre il 2-2 sulle sponde del Tirreno con la Compagnia Portuale. L’altro pareggio della prima giornata matura a Santa Severa, dove i padroni di casa impattano 1-1 con la Virtus Anguillara, bottino pieno, invece, sia per la Futsal Academy, che piega 3-2 il Monterosi, e per il Laurentino Fonte Ostiense, protagonista di un netto 5-0 sul Blue Green.


Francesco Carolis