skin adv

Zagarolo, voglia di rivincita. Conte vincerò: "Ardea, stavolta ti battiamo"

 11/10/2018 Letto 236 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI ZAGAROLO





Un ambiguo gioco di promozioni e calendari pone di fronte, per la seconda giornata del campionato di Serie C2, le due formazioni che lo scorso anno si sono contese la finale di Coppa della vecchia categoria. L’esito favorì in quella circostanza l’Ardea C5, è per questo e tanti altri motivi che gli amaranto del Città di Zagarolo venderanno cara la pelle sabato alle 16.00 al Palazzetto. Giuliano Conte c’era e ci sarà, provando a rendersi decisivo come tante volte ha fatto la passata stagione, dove il suo inserimento ha favorito un incremento del valore assoluto della squadra di Riccomagno.

Giuliano, un esordio in Coppa amaro e il pronto riscatto in campionato. Come siete migliorati?
Nella partita d’andata di Coppa abbiamo giocato bene e meritato la vittoria; a campo invertito, invece, è venuta meno quella determinazione che ci aveva consentito di portare a casa il risultato nel primo atto. Si badi, non abbiamo demeritato, dobbiamo ricordare che a poche battute dal termine eravamo ancora in piena potenzialità di qualificazione e che abbiamo patito, alla fine, nell’ambito di un doppio confronto comunque equilibrato. Sono stati bravi i nostri avversari a spuntarla, gli facciamo i complimenti. Notevoli lodi ce le meritiamo anche noi, però, che abbiamo reagito immediatamente surclassando la prima avversaria di campionato sul suo difficile e piovoso campo di gioco. Il punteggio di 3 a 1 sminuisce un po’ quanto prodotto, abbiamo sprecato molto e potevamo chiudere con ampio margine: va bene, comunque, una partenza ottima.

Una partenza ottima che vi proietta con entusiasmo verso il prossimo difficile test?
Un avvio così infonde grande fiducia, testimonia che in questa categoria ci siamo calati con tutti i crismi e che dobbiamo lottare sempre perché il risultato può arrivare ogni settimana; non sarà facile, il torneo è pieno di squadre competitive che non sono capitate in C2 per caso. Con l’Ardea sarà un incontro particolare, l’anno scorso ci hanno tolto la seconda gioia principale, dopo la vittoria del campionato: vogliamo rifarci, abbiamo dalla nostra la garanzia del nostro tifo e il risultato positivo di sabato scorso che ci gasa parecchio. Loro si sono rafforzati, noi anche: sabato sarà battaglia, il nostro gruppo dovrà muoversi in sincronia dando la possibilità ai singoli di esaltarsi.

Conte è partito alla grande, anche quest’anno…
Lo scorso anno mi ha aiutato molto la partita d’esordio, dove ho siglato due gol meritando la stima degli allora miei nuovi compagni, che ora sono amici. Mi sto allenando bene, sono andato a segno nelle gare di debutto e voglio continuare ad esultare, in particolar modo sotto la tribuna dei miei straordinari tifosi.

Quale obiettivo stagionale poni per la tua squadra?
Nessuno, se non affrontare partita dopo partita con la massima applicazione cercando di fare punti sempre. Non dobbiamo accontentarci, questa categoria ce la siamo strameritata e ce la giochiamo senza riverenze né timori.


Ufficio Stampa Città di Zagarolo




COPIA SNIPPET DI CODICE