skin adv

#SerieC1Futsal in quarta: big match Cisterna-Velletri, Albano al PalaSpes

 11/10/2018 Letto 514 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





L’esordio della Coppa Lazio ha infiammato la seconda settimana di ottobre, il campionato, ora, torna a chiedere spazio alle 28 squadre di #SerieC1Futsal: il quarto turno di stagione regolare chiuderà un mini tour de force dal quale ciascuno potrà uscire, alternativamente, con maggiori incertezze o un sorriso sempre più largo.

GIRONE A - L’EcoCity Cisterna, finora, ha saputo solamente vincere, senza dimostrare alcun tipo di debolezza, ma il prossimo big match col Velletri è un esame di quelli tosti: da un lato i sette gol di Ponso, dall’altro la “dupla” Montagna-Kaci, ciascuno dei quali ne ha segnati altrettanti. I 40’ di Viale Adriatico saranno attenzionati da tutti, in particolare dall’Anziolavinio: il roster di De Angelis, secondo a -2 dalla vetta, è di scena sul campo di una Fidaleo Fondi alla ricerca della svolta. Il Real Terracina, reduce dal prezioso blitz di Cisterna in Coppa, vuole confermarsi in alta quota, ma deve fare i conti con il Città di Anzio e la vena realizzativa di bomber Razza. Casal Torraccia e Vigor Perconti cercano i primi punti fuori casa: il team di Romagnoli è ospite del Vallerano, i blaugrana di Cignitti, in quel di Marino, sfidano un Real Castel Fontana ancora al palo. Il Genzano ha alle spalle due k.o. interni e si presenta a Spinaceto con la fame di riscatto: i castellani stazionano a quota 4 insieme alla Virtus Ostia Village, ricevuta da un Real Stella bisognoso di sbloccarsi.

Clicca QUI per la quarta giornata del girone A

GIRONE B - Il favoloso avvio di stagione dell’Albano ha messo in riga tutto il girone B, per Fels e compagni, però, è vietato abbassare la guardia: la trasferta di Poggio Fidoni è uno scoglio notevole, il quattro su quattro passa per i durissimi 40’ del PalaSpes. Il clou tra le inseguitrici è Pro Calcio-TC Parioli: il team di Galante vuole prendersi il secondo posto, detenuto al momento, con pieno merito, dagli imbattuti biancoverdi. Il Carbognano, scalzato dalla vetta sabato scorso, resetta il sistema e, con il Cortina, ha intenzione di restare a punteggio pieno nei match casalinghi. Ai piedi della zona playoff c’è la Nordovest, impegnato contro un Real Fabrica che sta prendendo le misure alla C1. CCCP-Vigor Cisterna è un banco di prova notevole per le ambizioni di entrambe, Real Ciampino-Aranova e Virtus Fenice-Sporting Hornets si configurano come trampolini di (ri)lancio dalle zone più pericolose della classifica.

Clicca QUI per la quarta giornata del girone B


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE