skin adv

Lo Spinaceto 70 alza la voce: "Basta ingiustizie, chiediamo rispetto"

 15/10/2018 Letto 1518 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    SPINACETO 70





Dopo la partita tra Spinaceto 70 e Genzano, ci spiace essere qui a scrivere questo comunicato che non parla di calcio a 5 giocato. La società Spinaceto 70 chiede rispetto agli organi federali e all'organizzazione arbitrale. Non siamo più in grado di sopportare chi il sabato viene a dirigerci con comportamenti che sfociano sempre più spesso in autoritarismo, piuttosto che in autorevolezza come dovrebbe essere. Anche contro il Genzano ci siamo trovati immotivatamente a terminare la partita con un carico di espulsioni di giocatori e staff, come spesso, a malincuore, ci è capitato di registrare di recente. Lo Spinaceto 70 è una società sana che fa dei valori morali un marchio di fabbrica e ripudia ogni tipo di violenza contro avversari e giudici di gara e per questo è riconosciuta. Ora però non siamo più in grado di continuare a subire quelle che consideriamo ingiustizie senza far sentire la nostra voce, per evitare che il clima esacerbato di queste settimane vada a corrodere la passione e l'abnegazione che abbiamo verso questa disciplina e che ci dà la forza di allenarci insieme di settimana in settimana per partecipare a questo campionato.


Ufficio stampa Spinaceto 70





Pubblicità