skin adv

#SerieAFutsal, Pesaro: pari last minute! L'A&S è già in vetta da sola

 22/10/2018 Letto 214 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





Il Monday Night tra Lollo Caffè Napoli e Italservice Pesaro termina con uno spettacolare ed emozionante pareggio. Al Palacercola, il posticipo della 4ª giornata finisce 4-4 grazie al gol di Tonidandel a 46 secondi dalla sirena, con i padroni di casa sempre avanti nel punteggio (1-0, 3-1, 4-2): un risultato che consegna all’Acqua&Sapone Unigross la vetta solitaria della classifica della Serie A planetwin365. Juan Adrian Salas, protagonista di un derby in famiglia con il fratello Javier, è l’uomo più pericoloso dei padroni di casa nel primo tempo. Il numero 10 del Lollo Caffè Napoli prima sorprende Miarelli con il sinistro, ma centra una clamorosa traversa; poi è poco reattivo sull’invitante assist di Jelovcic, servito inavvertitamente dagli avversari su un’errata uscita dal pressing. Poi sale in cattedra Molitierno, che dice di no a Honorio e Tonidandel ma soprattutto a Fortini, completamente solo sul secondo palo sullo scarico di Taborda. A una manciata di secondi dall’intervallo il portiere dei partenopei è battuto, ma a salvarlo sulla correzione a colpo sicuro di Honorio – pescato da Salas – c’è il legno.
 
PARI SPETTACOLO - I gol che erano mancati nel primo tempo arrivano copiosi nella ripresa. Dopo tre minuti Mancha batte d’astuzia una rimessa e pesca Jelovcic, che di sinistro non dà scampo a Miarelli: 1-0 per il Lollo Caffè Napoli. La reazione dell’Italservice è immediata e dopo 11 secondi porta al pareggio di Marcelinho, che fa centro sotto la traversa. In pratica, è l’ultima azione del pivot che pochi secondi dopo rimedia il secondo giallo ed è espulso. In superiorità numerica la squadra di Marin torna avanti con il “Cholo” Salas, complice un’indecisione di Miarelli, poi è il 21enne croato Peric a trovare il tris dopo aver sradicato il pallone a Honorio. I padroni di casa sembrano in controllo, Wilhelm ha una colossale occasione per il poker ma pecca di altruismo e anziché calciare solo davanti al portiere avversario sbaglia lo scarico per un compagno. Gol sbagliato, gol subito: Honorio pesca Fortini che in diagonale, di destro, “fulmina” Molitierno. Il Lollo Caffè Napoli torna però a +2 con un super destro di Duarte, che finalizza uno schema da angolo. Colini si gioca la carta del portiere di movimento, avanzando Taborda, e sale in cattedra Mateus. L’ex Kaos e Real Cefalù prima trova il gol del 4-3, poi – a 46 secondi dalla fine – pesca Tonidandel che firma il definitivo 4-4. L’Italservice Pesaro resta imbattuto ma scivola al secondo posto, a pari punti con il Real Rieti e la Maritime Augusta; il Lollo Caffè Napoli sale a quota 7.

IL LIVE

SERIE A PLANETWIN365 – QUARTA GIORNATA

VENERDI’ 19 OTTOBRE 2018 – ore 20.50

LAZIO-MARITIME AUGUSTA 2-2 (1-2 p.t.)

LAZIO: Del Ferraro, Gedson, Misael, Scheleski, Rocha, Biscossi, Chilelli, De Lillo, Bizjak, Lupi, Ottaviani, Afilani, Ciarrocchi. All. Reali 
MARITIME AUGUSTA: Putano, Cabreuva, Zanchetta, Fortino, Caio, Follador, Rossi, Spampinato, Mancuso, Guedes, Lucas, Crema, Bissoni, Centorrino. All. Everton 
MARCATORI: 5’50’’ p.t. Gedson (L), 18’20’’ aut. Scheleski (L), 19’44’’ Fortino (M), 19’04’’ s.t. Gedson (L) 
AMMONITI: Del Ferraro (L), Chilelli (L), Rocha (L), Caio (M), Cabreuva (M) 
ARBITRI: Fabrizio Burattoni (Lugo di Romagna), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Daniele Di Resta (Roma 2)
 

LYNX LATINA-FELDI EBOLI 0-1 (0-0 p.t.) diretta tv su Sportitalia

LYNX LATINA: Chinchio, Juan Carlos, Carlinhos, Battistoni, Antonito, Aiello, Raimondi, Cretella, Palmegiani, Pilloni, Lo Cicero, Eduardo, Anas, Mudronja. All. Paniccia 
FELDI EBOLI: Laion, Romano, Fornari, Bocao, André, Frosolone, Scigliano, Arrieta, Pedotti, Nigro, Caponigro, Taglianetti, Glielmi, Pasculli. All. Basile 
MARCATORI: 17'58'' s.t. Romano 
AMMONITI: Laion (F), Battistoni (L), Bocao (F), Chinchio (L) 
ARBITRI: Riccardo Davì (Bologna), Donato Lamanuzzi (Molfetta), Simone Micciulla (Roma 2) CRONO: Fabio Falso (Formia)
 

META CATANIA BRICOCITY-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 1-6 (0-1 p.t.)

META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Ernani, Alex, Tres, Musumeci, Messina, Silvestri, Di Guida, Zappalà, Amoedo, Azzoni, Espindola, Musumeci, Thiago Perez. All. Samperi 
ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mammarella, Murilo, Calderolli, Bertoni, Avellino, Ercolessi, Lima, Casciano, Cuzzolino, De Oliveira, Coco, Jonas, Miraglia, Fiuza. All. Pérez 
MARCATORI: 2'30'' p.t. Jonas (A), 00'20'' s.t. Jonas (A), 4' Lima (A), 5' Coco (A), 6' Lima (A), 8' Calderolli (A), 18' Musumeci (M) 
AMMONITI: Ernani (M), Murilo (A), Cuzzolino (A) 
ARBITRI: Giovanni Zannola (Ostia Lido), Luigi Fiorentino (Molfetta) CRONO: Salvatore Cucuzzella (Ragusa)
 

SABATO 20 OTTOBRE 2018 – ore 18.30

CIVITELLA COLORMAX SIKKENS-ARZIGNANO 5-1 (3-1 p.t.)

CIVITELLA COLORMAX: Mazzocchetti, Jelavic, Fabinho, Morgado, Titon, Gargantini, Rocchigiani,, Dodò,, Curri, D'Onofrio, Maccarone, Coco, Pieragostino, Pavone. All. Palusci 
ARZIGNANO: Urbani, Murga, Bicego, Brancher, Rosa, Linhares, Tres, Amoroso, Salamone, Urbani, Zarantonello, Marzotto, Paulinho, Houenou. All. Stefani  
MARCATORI: 3'30'' p.t. Fabinho (C), 6' Gargantini (C), Paulinho (A), 17' Morgado (C), 11' s.t. Titon (C), 17' Dodò (C) 
ARBITRI: Carmelo Loddo (Reggio Calabria), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Dario Di Nicola (Pescara)
 

CAME DOSSON-REAL RIETI 4-4 (2-3 p.t.)

CAME DOSSON: Morassi, Grippi, Schiochet, Igor, Vieira, Pietrangelo, Belsito, Fusari, De Matos, Bellomo, Sviercoski, Ronzani, Rosso, Cappelletto. All. Rocha 
REAL RIETI: Garcia Pereira, Nicolodi, Joaozinho, Kakà, Rafinha, Esposito, Stentella, Tuli, De Michelis, Chilelli, Chimanguinho, Giannone, Evandro, Jefferson. All. Festuccia 
MARCATORI: 8'27'' p.t. Nicolodi (R), 11'23'' Rafinha (C), 13'33'' De Matos (C), 14'20'' Nicolodi (R), 19'13'' Igor (C), 0'53'' s.t. aut. Jefferson (C), 3'25'' Fusari (C), 19'54'' Chimanguinho (R) 
AMMONITI: Grippi (C), Rafinha (R), Chimanguinho (R), Chilelli (R), Igor (C), Nicolodi (R), Belsito (C), Evandro Barros (R) 
ARBITRI: Carlo Adilardi (Collegno), Nicola Acquafredda (Molfetta) CRONO: Francesco Scarpelli (Padova)
 

LUNEDI’ 22 OTTOBRE 2018 – ore 20.30

LOLLO CAFFE’ NAPOLI-ITALSERVICE PESARO 4-4- (0-0 p.t.)


LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Molitierno, Duarte, Salas, Jelovcic, Cesaroni, G.Moccia, Wilhelm, De Luca, Alemao, Baron, P.Moccia, Mancha, Peric, Bellobuono. All. Marin 
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Tonidandel, Salas, Honorio, Taborda, Caputo, Fortini, Borruto, Borrea, Mateus, Marcelinho, Polidori, Del Grosso, Micoli. All. Colini 
MARCATORI: 3’14’’ s.t. Jelovcic (N), 3’25’’ Marcelinho (P), 4’40’’ Salas (N), 7’27’’ Peric (N), 12’39’’ Fortini (P), 15’06’’ Duarte (N), 16’15’’ Mateus (P), 19’14’’ Tonidandel (P) 
AMMONITI: Molitierno (N), Marcelinho (P), Mancha (N), Peric (N) 
ESPULSI: al 4’02’’ del s.t. Marcelinho (P) per somma di ammonizioni 
ARBITRI: Alessandro Malfer (Rovereto), Ruggiero Chiariello (Barletta) CRONO: Pasquale Crocifoglio (Napoli)
 

 




COPIA SNIPPET DI CODICE