skin adv

X Factor Palestrina, Chiapparelli calmo: “Ci sono le premesse per un grande anno”

 26/10/2018 Letto 247 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Marco Panunzi
Società:    SPORTING CLUB PALESTRINA





L’anno sportivo di Ivano Chiapparelli inizia con due pareggi: la formazione Under 21 divide la posta in palio con il Santa Gemma, l’U17 non va oltre il 3-3 col Borussia. Nessuna preoccupazione da parte del responsabile delle giovanili, sicuro che a Palestrina il vivaio farà ancora bene. 

NUOVA VESTE – “Continuo il mio lavoro nel futsal con molta passione e dedizione, proseguo quel progetto iniziato con Emanuele tanti anni fa”, si presenta così Ivano Chiapparelli nel suo nuovo ruolo all’interno del club prenestino. Solo il ruolo è una novità, visto che l’impegno di dirigente in società è oramai un’abitudine. Lo scorso anno il suo compito era quello del direttore sportivo, quest’anno è stato sostituito da Andrea Fiasco nell’organigramma societario. “Puntiamo molto sulle giovanili qui a Palestrina: per noi vivaio significa costruire qualcosa che sia vicino casa, nel tuo territorio, e magari un giorno vedere i frutti di questo lavoro rappresentare la prima squadra. Non a caso cinque giocatori dell’attuale Under 21 giocano stabilmente in C2 e uno di loro, Brecci (classe 2000, n.d.r.), ha già avuto modo di essere decisivo in prima squadra”, questa la dichiarazione d’intenti di Ivano, che allude alla gara tra Paliano e Palestrina decisa proprio dal giovane calcettista.

ANNO NUOVO – “Dobbiamo sistemare qualcosa, ancora non tutto è ottimale. I pareggi della prima giornata sono l’esito di due partite tirate, piene di occasioni da gol e in dubbio fino all’ultimo”, questo il racconto, da parte di Ivano, sugli esordi in campionato delle squadre U21 e U17. I primi, lo scorso anno dominatori in campionato ed eliminati nella semifinale della Final Four disputatasi a Pomezia (da quella United Aprilia poi salita sul tetto d’Italia), hanno pareggiato col Santa Gemma; i secondi invece hanno spartito la posta in palio col Borussia. “Non sono minimamente preoccupato, quei risultati li interpreto positivamente: abbiamo tutte le carte in regola per fare una buona stagione, per vivere una grande annata”


Marco Panunzi




COPIA SNIPPET DI CODICE