skin adv

Eur Torrino, presentazione a Euroma2: un glorioso passato, ora un grande futuro

 29/10/2018 Letto 183 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    EUR TORRINO





Sabato 27 ottobre, a partire dalle 18:30, è andato in scena il Gala di presentazione televisiva della società del quartiere Torrino. Teatro dell’evento è stato il centro commerciale Euroma2, punto di riferimento del quadrante sud della capitale, e main sponsor della neonata società di futsal.

Davanti alle telecamere di “Obiettivo Italia”, trasmissione televisiva che realizzerà uno speciale che andrà in onda su alcune emittenti del digitale terrestre, Ovidio Martucci, giornalista Sky, coadiuvato dal consigliere Piero Cucunato, residente nel quartiere e molto vicino alla società, hanno curato la presentazione dell’evento.

Nella prima parte si è proceduti con i saluti istituzionali: sono saliti sul palco l’assessore allo sport e alla scuola del IX municipio Carmela Lalli, e il consigliere di Roma Capitale Davide Bordoni, che hanno manifestato il loro interesse all’iniziativa, facendo gli auguri alla nuova società. Le due figure istituzionali sono state omaggiate con una targa da Giuseppe Piccinni, consigliere e rappresentante dell’Eur Torrino Futsal.

Dopo è stato il turno della squadra, presente al gran completo con le maglie da gioco, sponsorizzate Euroma2, e dello staff tecnico, introdotti da Ovidio Martucci e chiamati uno per uno sul palco per le foto di rito.

Successivamente sono stati presentati gli sponsor e i sostenitori che hanno deciso di sposare il progetto: in particolare, è intervenuto Lino Pirro, amministratore unico di Primatour Italia, tour operator specializzato in turismo scolastico, sociale e organizzatore di eventi.

Nella seconda parte, si è reso omaggio ad alcune personalità che hanno fatto la storia del Torrino Futsal, gloriosa società capace nel corso degli anni di vincere scudetti, coppa Italia e titoli in tutte le categorie.

Introdotti da Paolo Pellegrini, attuale direttore sportivo dell’Eur Torrino, il primo a salire sul palco è stato Andrea Rubei, ritenuto da molti il miglior calcettista italiano di sempre, recordman di marcature della nazionale italiana, e protagonista del Torrino futsal degli anni d’oro. Dopo è stato il turno di Piero Gialli, tecnico del Torrino degli anni ‘90, ma anche leale avversario quando si trovava su prestigiose panchine di altre squadre. I due sono stati premiati insieme ai fratelli Sordini, membri della storica dirigenza del Torrino, e proprietari del TSC.

Premiati con una targa anche Valentina Antuofermo, figlia di Nicola, a cui è intitolato il campo al Torrino Sporting Center, e Pasquale Foresta, storico dirigente e parte essenziale della storia del Torrino, celebrato dalla platea con una standing ovation.
Un riconoscimento è stato riservato anche per alcuni giovani calciatori provenienti dal settore giovanile del Torrino: gli esponenti della nuova società hanno spiegato come l’Eur Torrino stia ricostruendo una propria “cantera”, ritenuta fondamentale per la crescita e la realizzazione di un progetto a lungo termine, e che guarda al futuro.

Nella parte finale, Piero Cucunato ha presentato la società dell’Eur Torrino, con le sue maggiori componenti.
A margine dell’evento, gli ospiti hanno potuto beneficiare di un ampio buffet, che ha concluso la serata.

L’Eur Torrino si è presentato, e l’ha fatto in grande stile: si pensa al presente, ricordando un glorioso passato, con l’obiettivo di costruire un grande futuro.


Ufficio Stampa Eur Torrino Futsal