skin adv

Lele Nettuno, secondo stop di fila: l'Eagles Aprilia si impone 6-2

 30/10/2018 Letto 208 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LELE NETTUNO





Non sfrutta il fattore campo il Lele Nettuno e subisce la prima sconfitta casalinga contro una Eagles Aprilia cinica che sfrutta appieno le occasioni create aiutata anche da una brutta prestazione dei nettunesi.

Il Mister Gentile schiera in campo  Milani in porta, Novara ultimo, Monteforte e Pace laterali, Amadori pivot. La prima azione è dell’Aprilia che calcia fuori mentre la prima conclusione del Lele è di Monteforte che su punizione si vede respingere il tiro dal portiere e successivamente sia De Petris Christian con tiro deviato in angolo dal portiere che Novara non riescono a sbloccare il risultato. Al 15’ sono gli apriliani che vanno in vantaggio con Abate per lo 0-1 e dopo un minuto è Novara  per il Lele che tenta la via della rete ma calcia alto. Ma dopo qualche minuto e un tiro di Moncada respinto dal portiere,  i nettunesi giungono al pari al 22’ con De Petris C. su passaggio di Novara 1-1.  Un  minuto dopo Novara, saltato l'uomo si fa respingere il tiro dal portiere mentre al  25’ l'Aprilia passa di nuovo in vantaggio con Todisco che calcia forte  sotto la traversa  per il 1-2.  Ci prova Pace per il Lele ma il portiere blocca e poco dopo l’Aprilia calcia in porta con Milani che devia in angolo. L'ultima occasione del tempo è per il Nettuno con Valerio con respinta del portiere.

Nel secondo tempo parte forte l’Aprilia con due occasioni consecutive ma Milani fa buona guardia, invece al 5’ Moncada ci prova ma la sua conclusione viene parata. Al 9’ l'Aprilia porta a due le lunghezze con Gozzi: 1-3. Il Lele prova a reagire con orgoglio ma le conclusioni di Novara e Pace vengono neutralizzate dal portiere avversario mentre l'Aprilia al 16’ non sbaglia e segna con Vecinu l’1-4. Al 18’ Giangiacomo per il Lele, il più attivo dei suoi,  calcia ma il portiere respinge.
Al 22’ il Nettuno accorcia le distanze con Cincinnato che dalla destra supera il portiere avversario 2-4 e un minuto dopo ci prova De Petris C. con  parata del portiere. Prova il Lele a forzare ma viene trafitto per altre due volte prima con Vecinu e poi con Pignatiello con due ripartenze fulminee che sorprendono la retroguardia nettunese e superano l'incolpevole Milani per il 2-6 conclusivo.

Partita sottotono e seconda sconfitta consecutiva per il Lele che non sfrutta a dovere le azioni create mentre, l’Eagles Aprilia è più cinica. Prossima partita sabato ancora in casa contro il Flora 92, per riscattarsi dalla brutta prestazione di questa settimana e per muovere di nuovo la classifica.


Ufficio Stampa Lele Nettuno





Pubblicità