skin adv

Il Conversano ribalta il Monopoli: Cannone batte il colpo decisivo in Coppa

 31/10/2018 Letto 81 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    AZZURRI CONVERSANO





Gli Azzurri Conversano si aggiudicano il primo atto degli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie C1 battendo, davanti al pubblico amico, l’Audace Monopoli. Match scoppiettante quello disputato sul gommato del Pineta con tantissimi gol, un grande altalena di emozioni e accesso alla fase successiva ancora apertissimo in virtù di un 5-4 che lascia in bilico ogni pronostico.

PRIMO TEMPO - Mister Giliberti deve rinunciare in extremis a Grasso, infortunatosi durante il riscaldamento, e dal pronto minuto lancia Candela, Loiotine, Corriero, Renna e Cannone. Sul fronte opposto invece Damiano Simone opta per Corallo in porta con Campanelli, Laneve, Pane e Dibello a completare lo starting five. Ottimo l’approccio alla gara da parte dei padroni di casa che dopo un minuto e mezzo sono già in vantaggio grazie alla chirurgica botta dalla distanza di Antonio Cannone. Due minuti più tardi è lo stesso numero 11 azzurro a siglare il raddoppio con un tocco facile facile su assist di Corriero. Dell’Audace nessuna traccia almeno nella prima metà di frazione. I gialloblu iniziano ad uscire dal guscio con l’occasione sprecata da Lapertosa e con il tiro libero fallito da Laneve. Negli ultimi cinque minuti di gioco, così, gli ospiti piazzano il break che sconvolge le sorti del match con Giannuzzi e Campanelli che firmano il pari e con lo stesso numero 8 ex Cisternino che realizza addirittura il gol del sorpasso tra le proteste conversanesi per un fallo non ravvisato su Colapietro.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il gol lampo di Alessandro Laneve sembra spezzare definitivamente i sogni di rimonta degli Azzurri, ma la riscossa dei locali è affidata a Giuseppe Fanelli che sfrutta al meglio un disimpegno errato della difesa monopolitana. Fanelli croce e delizia, però, in casa conversanese in quanto proprio il numero 10 poco più tardi viene espulso per somma di ammonizioni. A questo punto l’inerzia della gara è tutta a favore dell’Audace anche se il Conversano esce indenne dai due minuti di inferiorità numerica. Nel finale, così, i ragazzi del presidente De Girolamo risorgono improvvisamente prima con una zuccata di Colapietro sugli sviluppi di un angolo e, successivamente, con una bella azione di forza di Cannone. E’ il gol del 5-4 quello che, di fatto, chiude la contesa e rimanda ogni discorso qualificazione al prossimo 13 novembre quando a Monopoli si disputerà la sfida di ritorno.


Ufficio Stampa Azzurri Conversano