skin adv

Blue Green, l'U19 fa tre su tre. Francescangeli: "Cresciamo in ogni gara"

 04/11/2018 Letto 191 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BLUE GREEN





I Blues di Fabrizio Francescangeli calano il pokerissimo al Pourquoi Pas e fanno tre su tre; la classifica dell'U19 dice nove punti. Sopra tutto e tutti, il rientro in campo di Matteo Gargiulo dopo l'infortunio di Gennaio scorso che lo ha tenuto fuori dei giochi per un pò. Grande soddisfazione e fiducia in tutto l'ambiente Blue Green per il minutaggio di Matteo; bentornato campione, che sia una stagione di riscatto e di buoni propositi!

IL MATCH - Non è stato semplice fare punti con i ragazzi di Parco Leonardo che, soprattutto nel primo tempo, mettono in difficoltà tutti i reparti. Ci vogliono un doppio Gheorghita e un Tomassini per regolare, nella ripresa, l'offensiva ospite ben messa in campo e mai stanca; vanno a loro i nostri complimenti. Si va a riposo sul punteggio di 2-2, dopo il doppio svantaggio dei locali; Valterini e Stanica riprendono la squadra e fanno capire che si può fare. Rovescio della medaglia nella ripresa dove i Blues mettono qualcosa in più e fanno la differenza; sorpasso e tre punti che rilanciano gli Under proprio lì, il posto da tutti invidiato.

FRANCESCANGELI - "Sicuramente tre punti dedicati a Matteo Gargiulo", afferma mister Francescangeli, "che dopo tanto tempo, dieci mesi circa, rientra in una gara ufficiale di campionato; felice per lui, felice per i ragazzi che riabbracciano un amico ma soprattutto un compagno di squadra; non è semplice rientrare dopo un infortunio del genere, a volte vince la paura, servirà tempo. Estendo i miei complimenti al PQP, ben messa in campo, compatta, solida, non ha mollato di un centimetro - aggiunge poi Francescangeli -. Nella prima frazione ci ha messo non poco in difficoltà; sapevo che non era semplice. Poi bravi noi, nella ripresa, a leggere la partita diversamente e mettere in campo quello che sappiamo fare meglio; ho visto cose importanti, giocate non banali, insomma vedo i miei ragazzi crescere partita dopo partita; siamo un gruppo unito, si superano le paure e i timori tutti insieme. Ora però serve tenere alta la concentrazione, poche le distrazioni; ci godiamo il weekend, la prossima settimana sarà un'altra storia, prepareremo gara dopo gara a iniziare dalla prossima trasferta con La Salle. Al momento, soddisfatto del lavoro di tutti".


Ufficio Stampa Blue Green