skin adv

TCL Move Up, ostacolo Casalbertone. Bartoli: "Vedremo chi la spunterà"

 07/11/2018 Letto 143 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    TCL MOVE UP





Dopo il ponte del 1° novembre arriva l’osso più duro per gli arancioneri: quel Casalbertone che i pronostici vedono come favorito. Bartoli è conscio dei valori in campo e esorta il roster a superare sé stesso nella serata del PalaLevante.

SOSTA - La TCL Move Up non si è fermata. Se il calendario della Serie D ha imposto una settimana senza impegni ufficiali per via del ponte di Ognissanti, Bartoli (esclusa la giornata di lunedì, resa impraticabile per l’allerta meteo) ha costruito la settimana con un’amichevole e con la consueta programmazione di allenamenti. “Il bicchiere è mezzo pieno, le prime due giornate sono state positive. Anche col Villalba, malgrado la sconfitta, ci sono stati segnali incoraggianti. Nell’amichevole col Colli Albani abbiamo ricevuto spunti di lavoro interessanti, considerando che siamo in fase di rodaggio vista la nostra recente nascita”, spiega il tecnico Luciano Bartoli, alludendo alla gara andata in scena al Roma 3Z mercoledì 31 ottobre. Disputata per permettere agli arancioneri di mantenere il ritmo partita e di cementificare i dettami del mister. “Non voglio che i ragazzi si focalizzino sul risultato, in questa fase. A me interessa che si concentrino su quello che porta al risultato: voglio che riescano a mettere in campo un gioco, il nostro gioco, quello che proviamo durante la settimana in allenamento”.

CASALBERTONE - Il prossimo impegno in casa arancionera ha il sapore delle grandi partite e degli eventi eccezionali. Grande partita perché al cospetto di una delle serie pretendenti alla vittoria finale, quel Casalbertone che tanto bene ha saputo fare in sede di futsalmercato estivo; evento eccezionale perché è l’unica gara in tutto il girone C ad andare in scena al coperto, teatro della sfida sarà il PalaLevante. “Ci aspetta una gara tostissima sulla carta, in un campo difficile e contro una squadra che punta forte ad arrivare prima. Siamo consapevoli del fatto che dobbiamo andare lì e fare una gara all’altezza, giocare contro un roster del genere ti impone l’obiettivo di fare un passo in avanti, di superarti”, l’esortazione del tecnico ai suoi ragazzi, in vista del big match che andrà in scena al PalaLevante il 9 novembre. I valori si conoscono, ma l’ultima parola è sempre quella del campo: e Bartoli lo sa. “Il morale è alto, i ragazzi stanno bene emotivamente. In sede di rifinitura lavoreremo su delle situazioni che si potrebbero verificare nella gara di venerdì in modo da farci trovare pronti: e poi vedremo chi la spunterà”.


Ufficio Stampa TCL Move UP




COPIA SNIPPET DI CODICE