skin adv

#CoppaDivisione, Sgolastra spaventa l'A&S. Ma poi si scatena la Bestia

 07/11/2018 Letto 102 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL COBA





Godibile spettacolo al PalaSavelli dove Futsal Cobà e Acqua&Sapone si sfidavano per il 3’ turno di Coppa della Divisione. A staccare il pass per proseguire sono i nerazzurri di mister Tino Perez. Subito aggressivi, nonostante il turn over, gli ospiti campioni d’Italia uscenti. Entrambe le formazioni cercavano comunque di ben figurare effettuando un buon pressing e mettendo in campo una buona dose di agonismo. Di Sgolastra da una parte e De Oliveira dall’altra le prime conclusioni di un match acceso e vibrante.
 
LA PARTITA - Mister Cafu apportava subito le opportune contromosse gettando nella mischia Mazoni e Bagalini per Lamedica e Basso. Prodigioso a più riprese Moretti su Calderolli: gli abruzzesi ordivano buone trame in avanti mentre si chiudevano benissimo dietro, concedendo pochissimi varchi. In uno di questi si infilava Sgolastra quando capitalizzava alla perfezione un contropiede da manuale trafiggendo Miraglia con una conclusione chirurgica. In precedenza si erano distinti Ossorio per un prodigioso salvataggio sulla linea e super Moretti, bravo ancora una volta a dire no a Coco Wellington. Per i locali azione insistita in area Bagalini - Lamedica, purtroppo senza esito. A pareggiare era invece al minuto 11’35’’ Lukaian sotto misura. Gli Sharks potevano beneficiare nel finale della prima frazione della superiorità numerica, visto il rosso diretto comminato a Miraglia per fallo su Vavà. Tra i pali si presentava Fiuza che in due occasioni negava la gioia del gol a Lamedica. Un super Ossorio guidava gli Squali nella ripresa, quando comprensibilmente le squadre iniziavano ad allungarsi. Il Futsal Cobà attendeva le mosse degli avversari, provando a far male in velocità: mira e precisione non erano però sempre impeccabili. Nonostante la prova eccezionale di Moretti, autore di diversi interventi decisivi, gli abruzzesi passavano in vantaggio con il diagonale di Coco Wellington, portandosi poi sul 3-1 con Lukaian dal dischetto. A tenere vivi gli Sharks ci pensavano le sortite di Sgolastra e Mazoni: non cambiava comunque il punteggio, con l’Acqua & Sapone che conquistava il passaggio al turno successivo.
 
<iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fmedia%2Fset%2F%3Fset%3Da.2008764975811667%26type%3D3&width=500" width="500" height="688" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true" allow="encrypted-media"></iframe>
 
FUTSAL COBÀ- ACQUA & SAPONE 1-3
FUTSAL COBA’: Moretti, Sgolastra, Basso, Ossorio, Lamedica; Torresi, Vavà, Bagalini, Zacheo, Mazoni, Mancini, Quondamatteo. All. Cafù.
ACQUAESAPONE UNIGROSS: Miraglia, De Oliveira, Bertoni, Coco Wellington, Avellino; Iervolino, Casciano, Cuzzolino, Calderolli, Lukaian, Fiuza, Jonas. All. Pérez.
ARBITRI: Sigg. Tiberio della sezione di Teramo e Oliviero della sezione di Pesaro.
RETI: 8’46’’ pt Sgolastra, 11’35’’ pt Lukaian, 7’35’’ st Coco Wellington, 13’ 35’’ Lukaian (rigore).
 
Ufficio stampa Futsal Cobà