skin adv

Mantova fuori dalla coppa. Milella, niente drammi: "Pensiamo al campionato"

 07/11/2018 Letto 100 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    MANTOVA





Pareggio agrodolce per Il Mantova contro il Milano in Coppa Italia per 4-4, davanti a pochi intimi, con risultato che elimina dalla competizione i virgiliani e consente agli uomini di mister Sau, di avanzare , forti dei tre punti guadagnati con la vittoria nella gara contro il Chiuppano, la terza delle squadre inserite nel girone, già virtualmente eliminata prima del match di ieri sera.
 
LA PARTITA - Biancorossi che si presentano al match privi dello squalificato Rocha e senza bomber Manzali, tenuto precauzionalmente a riposo in vista degli impegni di campionato. Mantova che parte subito all'attacco e gli auspici di inizio gara fanno presagire ad una serata piositiva. Dopo le prime occasioni però fallite dai virgiliani, il Milano riesce a tenere bene il campo, cercando di fare male sopratutto con veloci ripartenze che trovano spesso impreparata la retroguardia biancorossa. Le azioni più pericolose della prima frazione di gioco sono del Mantova, con Leleco che di tacco smarca Ortega al 12' ma il suo tiro finisce a lato, mentre lo stesso Leleco un minuto dopo calcia di prima intenzione a portiere batutto, ma il suo tiro si stampa sul palo. Traversa che salva temporaneamente anche il Mantova, con influente deviazione di Ziberi, ma al 16' arriva il vantaggio ospite con tiro di Peverini che a tu per tu con Ricordi non sbaglia. Un minuto dopo è l'incrocio dei pali che respinge il tiro di Escobar, ma i meneghini approfittano dello sbandamento del Mantova e a pochi secondi dalla fine del tempo raddoppiano con Esposito, che ancora una volta lasciato solo, insacca nell'angolino opposto. Nella ripresa Mantova che nei primi minuti riaciuffa la partita grazie a Kytola e Leleco, ma ancora Peverini lesto ad aprofittare di un buco nella difesa virgiliana a portare avanti i suoi a metà del tempo. Al 14' ancora Kytola dà speranza al Mantova riportando le sorti in parità, ma un gol bellissimo di Renoldi con scavetto a scavalcare Ricordi riporta avanti il Milano. Inutile forcing finale con il portiere di movimento degli uomini di Milella, che trovano a -3 dalla sirena il pari ancora con Leleco che resta l'ultimo acuto prima della fine del match.
 
MILELLA - Mister Milella comunque rimane abbastanza soddisfatto per la gara: "Era una partita non facile per noi che dovevamo anche fare rifiatare uomini importanti in vista campionato, nonostante questo abbiamo giocato all'altezza con un ottima squadra che sarà fino alla fine tra le protagoniste del torneo. Ora lavoriamo per concentrarci in vista del prossimo impegno di campionato, dove andremo a Chiuppano, contro un'altra delle squadre che lotterà per il vertice".
 
 
Ufficio stampa Mantova