skin adv

#SerieA2Futsal: Villorba e Petrarca in casa. Tombesi: ci 6? S.Abate-Cmb: occhio

 09/11/2018 Letto 91 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Una settimana bella intensa, passata fra la scrematura di una due giorni di Coppa Italia che ha mietuto le prime vittime illustri (vedi Mantova) e una sentenza del Giudice sportivo che ha stabilito il 6-0 a tavolino del Ciampino Anni Nuovi sulla Mirafin, continua. La sesta giornata chiude il primo cerchio nei tre gironi di #SerieA2Futsal, prima della sosta.

GIRONE A - Aspettando il recupero del Mantova (con Milano), Villorba e Petrarca difendono il primato in casa: i trevigiani di De Martin ospitano una L84 uscita per differenza reti dalla Coppa Italia, Dudu Costa e compagnia alle prese con quel Milano ancora in corsa per la Final Four ma sempre alla ricerca del primo acuto nel girone A. Mantova medita riscatto nella sesta dopo l’esclusione dalla corsa alla coccarda tricolore senza perdere: svolta subito, Carré Chiuppano permettendo. Chi si è già riscatto e ora va a caccia di continuità è il Città di Asti: i piemontesi di Lotta ricevono un CDM Genova in salute con l’entusiasmo proprio di chi è stato corsaro sull’isola, contro il Sestu. Già, i sardi di Mura hanno l’obbligo di andare a vincere a Merano per risalire la classifica. In Sardegna, venti di derby: fra Ossi e Leonardo i punti in palio sono pesanti in ottica salvezza.

GIRONE B - Rischio testa-coda per una Tombesi Ortona che fra campionato e Coppa Italia corre a ritmi vertiginosi. Ricci sogna l’allungo per due motivi: gode dei favori del pronostico contro il fanalino di coda Atlante Grosseto e l’immediata inseguitrice dei pescaresi, quel Real Cefalù ribalto ed eliminato dal Lido in coppa, rischia grosso in terra capitolina con la Virtus Aniene 3Z di bomber Sanna, il primo Pichichi di A2 ad essere andato già in doppia cifra. Ostacolo derby per l’imbattuto Lido di Ostia, impegnato con la Roma C5 appena uscita dalla Coppa Italia per mano del Ciampino, nonostante un risultato positivo. Prato-Mirafin è da volere-volare, così come Futsal Pistoia-Ciampino anni Nuovi; sfida tutta capitolina fra Cioli Ariccia Valmontone ed Olimpus Roma nell’amarcord di Velazquez.

GIRONE C - Esami da non sottovalutare per quelle due che hanno una gran voglia di scappare via, nel girone C, per giocarsi la promozione negli scontri diretti. Sandro Abate e Signor Prestito CMB entrambe in trasferta: una a Cassano contro un Atletico leggermente in calo, l’altro contro un Rutigliano fresco di successo sul Sammichele con tanto di qualificazione al secondo turno di Coppa Italia, e in forma. Futsal Cobà-Marigliano il big match della sesta giornata: il revival fra Cafù e Ghoauti (insieme ad Asti hanno fatto faville) mette in palio 3 puntoni per l’alta classifica, i campani sognano il poker di successi di fila ma al tempo stesso desiderano archiviare l’eliminazione di Coppa, nella tanta degli Sharks. Che, a loro volta, devono dimenticare l’ennesima rimonta, per una volta non concretizzata, col Real Rogit. A proposito del roster di Rinaldi: tre successi di fila hanno lanciato i calabresi, pronti a fare quaterna sul campo del fanalino di coda Barletta. Futsal Bisceglie-Torfit è uno scontro diretto e, in quanto tale, non si può sbagliare. Domenica l’appendice tutta pugliese fra Salinis e Sammichele.

GUARDA IL QUADRO COMPLETO DEI DIRETTORI DI GARA

Ufficio stampa Divisione




COPIA SNIPPET DI CODICE