skin adv

CPC, il derby è tuo: pokerissimo esterno alla Futsal Academy

 02/12/2018 Letto 57 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    COMPAGNIA PORTUALE





Espugnato sontuosamente il centro sportivo della S. PioX. Manita della CPC2005 alla Futsal Academy. 

Tante le defezioni in casa portuale, prima e durante la gara. Cerrotta tra tutte, neanche partecipa alla diatriba, a cui si aggiunge durante la gara quella di Ranzoni. Qualcuno il campo non lo vedeva da un po' invece. Al rientro Frusciante dopo un lungo infortunio, così come Agozzino fermo da quasi un mese tra una squalifica e lo stop dei campionati. Corredo per gli annali e le statistiche che  non frena gli uomini di Angelo Branchesi, quest’oggi in tribuna e sostituito da Oreste Francavilla, per tre punti di predominio cittadino. Da annoverare le due espulsioni che segnano il referto, da una parte il portiere Saraudi nella prima frazione, dall’altra quella di Tangini a fine gara. Pubblico delle grandi occasioni, finalmente per il calcio a cinque cittadino ci sono due solide realtà da ammirare. Queste le note a margine di un derby corretto ma in cui si sentiva il brivido, già dall’avvio.

Al secondo minuto la CPC2005 è già avanti, fucilata di Arduini da centrocampo che Ranzoni devia quel tanto che basta per insaccare. Zero a uno. La Futsal tenta di rientrare in gara quattro minuti dopo, bolide di Rocchi ma è Persi a dire di no. Bell’intervento il suo. Al decimo la Futsal rimane temporaneamente in inferiorità numerica, Ranzoni si invola e Saraudi respinge la sfera fuori dall’area con le mani. Espulso. La CPC2005 cerca di approfittare della superiorità numerica, punizione calciata da Tangini ma la sfera si spegne sul palo. Poco dopo Arduini e Agozzino quasi a botta sicura, ma l’estremo difensore della Futsal si supera in entrambe le occasioni. Al 19′ è però la Futsal a segnare e  agguantare il pari, è Fattori a beffare Persi. Uno a uno. La CPC2005 non ci sta e due minuti dopo rimette la testa avanti, tiro di Agozzino con Leone che è nei pressi della traiettoria e insacca. Uno a due. La Futsal chiude la prima frazione con un legno, lo colpisce Rosalba direttamente da calcio da fermo. Si va a riposo cosi, vantaggio meritato.

Si rientra sul terreno di gioco e dopo qualche schermaglia la CPC2005 triplica, calcio di punizione da quasi centrocampo di cui se ne incarica lo specialista Agozzino: tiro e palla nel sacco. Uno a tre. Persi poco dopo si oppone da far suo al tiro di un giocatore della Futsal, è il preludio però alla quaterna portuale. Galoppata di Frusciante e sfera a Leone che non sbaglia. Uno a Quattro. La Futsal al 23′ accorcia le distanze con Rosalba. I falli la fanno da padrone e si inizia con i tiri liberi, da entrambe le parti. Agozzino non sbaglia e ristabilisce le distanze, siamo ora sul due a cinque. Dall’altra parte il protagonista è Persi, che prima  si mette in mostra sul tiro di Notarnicola e poi su quello di Rosalba. L’ultima occasione per i portuali è di Panunzi, respinta. Non c’è più tempo se non per festeggiare negli spogliatoi. La CPC2005 del binomio CPC e Atletico Tirrena si aggiudica il primo derby di C2 sulla Futsal Academy. 


Ufficio Stampa Compagnia Portuale




COPIA SNIPPET DI CODICE