skin adv

#futsalmercato, bis Prato: presi Pitondo dal Polignano e Scarinci dalla Tombesi

 05/12/2018 Letto 180 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PRATO





Il Prato Calcio a 5 annuncia con soddisfazione gli arrivi in maglia biancazzurra del laterale italo-brasiliano Igor Pitondo (23 anni) e del centrale difensivo Manuel Scarinci (20 anni). I due giocatori sono già a disposizione dei mister Bini Conti e Carlesi. Il ds laniero (al centro) ha accolto questa sera i neo-acquisti lanieri. Il Prato ha scelto di presentarli con la maglia di Petri, attualmente convalescente dopo l'operazione al malleolo Il ds laniero Andrea Candeloro ha accolto questa sera in biancazzurro i neo-acquisti lanieri: a sinistra nella foto Scarinci, a destra Pitondo. Il Prato ha scelto di presentarli con la maglia di Petri, attualmente convalescente dopo l’operazione al malleolo ed atteso ad un ritorno in campo il più veloce possibile
 
SODDISFAZIONE - Si tratta di due ottimi acquisti di prospettiva per un Prato che ha deciso di ridisegnare e ringiovanire la propria squadra in questa finestra di mercato: “Siamo soddisfatti – commenta il ds laniero Andrea Candeloro -. Pitondo e Scarinci sono due ottimi giocatori che faranno sicuramente bene e che arrivano a Prato con grandissimo entusiasmo. Lo stesso che abbiamo tutti noi”. Igor Pitondo è un laterale italo-brasiliano ventitreenne (è nato il 25/8/1995) che in Brasile si è messo in mostra nel Futsal Franca prima di arrivare l’anno scorso in serie B al Volare Polignano, squadra con la quale ha militato per una stagione e mezzo. Il ventenne Manuel Scarinci è un centrale difensivo ventenne di scuola Pescara, società nella quale è rimasto per quattro stagioni togliendosi anche la soddisfazione di esordire e segnare in serie A. Il giocatore, nato l’8/9/1998, lascia la capolista Tombesi Ortona per approdare in maglia laniera. Quelli di Pitondo e Scarinci non saranno gli ultimi arrivi in casa biancazzurra, dove nel frattempo è stato salutato il portiere Donato Massafra, protagonista della terza rescissione consensuale in questa fase di mercato dopo quelle di Tosta ed Eric. Il Prato ringrazia Massafra per tutto quanto fatto per la maglia biancazzurra e gli augura un felice proseguimento di carriera. Il nome di chi lo sostituirà è già stato individuato e sarà ufficializzato in tempi brevi.
 
Ufficio stampa Prato



COPIA SNIPPET DI CODICE