skin adv

Italia U19, Odda e Rivella dei palliativi: sonora sconfitta in gara-2 con l'Ucraina

 20/12/2018 Letto 298 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ITALIA





Partita iniziata in salita, con l’Italia sotto di tre gol dopo 13 minuti. Inutile il tentativo di rimonta a cui gli ucraini rispondono con una maggiore aggressività.
 
LA PARTITA - Dopo aver pareggiato (1-1) a Brovary City la prima amichevole, la Nazionale Under 19 di futsal perde il secondo match contro l’Ucraina. Una partita subito in salita, con l’Italia in svantaggio alla fine della prima frazione di gioco per 3-1. Gli ucraini partono forte e dopo 4’,67’’ di gioco assestano il primo colpo, con Mahornyi che apre la strada ai suoi compagni: nell’arco di un minuto prima Sorokin (11’,47’’), poi Medenets (12’,93’’) portano il parziale sul 3-0. La reazione dell’Italia arriva con Michele Odda, che al 15’,68’’ su punizione dal limite, accorcia le distanze. Gli Azzurrini, sciupano poco dopo con Marcello Giorgi l’occasione per avvicinarsi ancora di più. L’inizio della ripresa sembra rimettere in carreggiata il match grazie alla rete di Kevin Rivella che, dopo poco meno di 3’, raccoglie una corta respinta della difesa e porta l’Italia a una lunghezza dall’Ucraina. Ma l’illusione dura poco: al 7’,44’’ Zavertanyi calcia al volo una palla battuta dall’angolo e porta a quattro le reti del vantaggio. Il 5-2 finale arriva a 23’’ dalla fine, quando l’Italia con il portiere di movimento rimane scoperta su una ripartenza di Dvakimian che a porta vuota insacca.
 
L'ANALISI - Si chiude così l’anno per la squadra di Carmine Tarantino che da questa esperienza trarrà ulteriori indicazioni per affrontare al meglio l’appuntamento con il main round della qualificazione all’Europeo di categoria che si svolgerà a marzo in Croazia.
 
Ufficio stampa FIGC 




Pubblicità