skin adv

Un sabato da Leone: manita CPC nel derby con il Santa Marinella

 23/12/2018 Letto 151 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    COMPAGNIA PORTUALE





Un autogol e la quaterna di Leone regalano a mister Branchesi tre punti d’oro, diciamo sacrosanti per quanto visto sul terreno di gioco dei campetti di S. Liborio dell’Atletico Tirrena. Match nervoso sul fronte santamarinellese, due gialli nei primi minuti non stemperano però gli animi. La Td muove la sfera sul fronte d’attacco in maniera sterile, ma al primo affondo il pericolo lo crea la CPC2005. Tiro di Agozzino con Rocchetti che non è perfetto, respinta corta su cui si avventa Cerrotta che manda di poco fuori. E’ il preludio al gol, due minuti e passa la CPC2005. Lancio verso Agozzino con Maggi che anticipa il giocatore portuale, “spizzata” di testa verso Rocchetti che, preso in contropiede, può solo vedere la sfera spegnersi alle sue spalle. CPC2005 in vantaggio. La gara si accende, da una parte Felicini e dall’altra Ranzoni fanno tremare i legni della porta avversaria. Tangini sbaglia nel passare la sfera a Persi, doveva prima superare centrocampo, il direttore di gara concede la punizione che Donati non sbaglia. Uno a uno. Neanche il tempo di centrare che la CPC2005 raddoppia, in rete va Leone. Il Td non riesce ad arginare i portuali che prima del riposo triplicano. Corner di Tangini, sfera nel cuore dell’area che arriva a Leone, che solo davanti a Rocchetti non sbaglia. Tre a uno.

Ripresa che gli ospiti iniziano col portiere in movimento, Rocchetti in pratica si stabilisce nella metà campo avversaria, ma il fortino diligente dei portuali regge senza pericoli nei primi minuti. Anzi sono gli uomini di Branchesi ad andare vicino al gol a più riprese. Due volte Cerrotta e una Trappolini hanno tra i piedi la palla del 4-1, su due conclusioni si oppone Rocchetti mentre sull’altra è un disperato recupero sulla riga a vanificare la gioia. Da lì in avanti, era il 15′, sale in cattedra Persi che in almeno due occasioni blinda la porta, ma nulla può a dieci minuti dal termine quando è ancora trafitto da Donati. Seppur riaprano la gara gli ospiti non hanno più la spinta necessaria e nel finale, 25′ e 27′, Leone fa quaterna per lui e manita per la CPC2005.

Con questa vittoria la CPC2005 rimane salda nei piani alta della classifica, dopo la sosta si andrà per il giro di boa a Monterosi.


Ufficio Stampa Compagnia Portuale





Pubblicità