skin adv

L'Arzignano diventa un fumetto. Sgaggero: "Nelle scuole dalla porta principale"

 16/01/2019 Letto 80 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ARZIGNANO





Marcio, Fabrizio e Carlo sono i tre giocatori simbolo del Real Futsal Arzignano. Un passaggio speciale tra presente, passato e futuro del calcio a 5 italiano. Ad Arzignano sono il simbolo del calcio a 5 vincente che ha riportato la città di nuovo a calcare i palcoscenici della serie A dopo una lunga rincorsa di otto anni, fatta di sacrifici e tante gioie condivise col pubblico biancorosso. Marcio, Amoroso e Houenou sono anche i giocatori in cui tutti identificano la squadra arzignanese, quella dei trionfi dei primi anni 2000 e quella che oggi lotta per salvarsi in serie A.
 
IL BUONO DEL CALCIO A 5 - Ed era naturale che venissero scelti dalla dirigenza per trasmettere il buono del calcio a 5 ai più giovani diventando un… fumetto. I tre giocatori, come per incanto, sono stati trasformati dalla sapiente mano di Ivan Bigarella in tre personaggi del mondo animato e diventeranno gli ambasciatori tra i più giovani delle scuole elementari e medie della nostra provincia per far conoscere a tutti il calcio a 5. La presentazione ufficiale oggi al Palatezze prima della partita contro i siciliani del Maritime Augusta. Una sorpresa anche per gli stessi giocatori che non sapevano nulla dell’iniziativa e che oggi si vedranno trasformati in un fumetto. Un grande cartellone a metà campo attirerà le attenzioni di giocatori e tifosi per una iniziativa dell’ufficio marketing della squadra arzignanese, la prima in Italia di questo genere.
 
SGAGGERO - Il presidente Vladimiro Sgaggero e il responsabile marketing Stefano Boschetto plaudono all'iniziativa, prima passo per nuovi progetti volti ad allargare il bacino d'utenza della società vicentina. "Questo fumetto entrerà nelle scuole dalla porta principale - spiegano i dirigenti biancorossi - e sarà il primo passo per una modernizzazione del nostro sport che guarda al futuro con gli occhi dei più piccoli, i prossimi campioni del calcio a 5. Un grazie a Ivan Bigarella e a Stefano Cotrozzi di Hassel Comunicazione con cui abbiamo stretto un rapporto di sinergia importante". Ivan Bigarella, disegnatore che collabora con Geronimo Stilton e con il Battello a vapore: "Mi sono molto divertito di far parte di questo progetto, mi hanno coinvolto in questa iniziativa rivolta ai più giovani e ho colto la mia passione per il calcio per sposare questa iniziativa che è la prima dedicata al calcio a 5. Oggi sono venuto a godermi l’espressione dei giocatori che non sapevano nulla di questa iniziativa".
 
Ufficio stampa Arzignano