skin adv

Ah, che bel vivere. Che bel piacere! #CoppaDivisione: su il sipario sulla Final Four

 25/01/2019 Letto 238 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Pietro Santercole
Società:    VARIE





E’ appena alla seconda edizione, ma vincerla garantisce già un posto nella storia. La Coppa della Divisione è giunta al suo atto conclusivo, quello più atteso, dopo una lunga marcia iniziata a metà settembre – con il turno preliminare – e che ha coinvolto tutte le squadre che partecipano ai campionati nazionali. Sabato 26 e domenica 27 gennaio, al Pala Nino Pizza di Pesaro, va in scena la Final Four, che regalerà emozioni e spettacolo a chi accorrerà al palazzetto. Italservice Pesaro-Todis Lido di Ostia e Came Dosson-Real Rieti sono le due semifinali di sabato sorteggiate lo scorso 13 gennaio al PalaMalfatti nell’intervallo di Real Rieti-Civitella gara trasmessa in diretta su Sportitalia: la prima, con calcio d’inizio alle ore 17, sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia, la seconda – alle 19.30 – si potrà vedere in diretta streaming sulla pagina Facebook PMGSport Futsal. Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre, canale 225 della piattaforma Sky) trasmetterà in diretta anche la finale, in programma domenica alle ore 19.
 
ITALSERVICE PESARO-TODIS LIDO DI OSTIA Si annuncia come la classifica sfida Davide contro Golia, un po’ un leit-motiv di tutta la Coppa della Divisione che trae ispirazione dalla FA Cup inglese. Il Todis Lido di Ostia è l’unica squadra non di Serie A – gioca nel girone B della Serie A2 – ad aver timbrato il pass per la Final Four. E’ secondo in classifica nel suo raggruppamento e nel suo roster può contare su Gabriele Ugherani, talento emergente del nostro futsal appena convocato in nazionale del neo Ct Alessio Musti. Un importante passato azzurro ce l’ha Valerio Barigelli, portiere della squadra al rientro da un infortunio, che ha in Jorginho – ex Feldi Eboli e Lazio – la sua stella. Assente per squalifica Gattarelli. Ma a “intrigare” della sfida tra Italservice e Todis Lido di Ostia è soprattutto il confronto tra i due tecnici, il plurititolato Fulvio Colini e Roberto Matranga: il primo ha allenato il secondo al Tennis 4, al Ladispoli, alla Lamaro Roma RCB (con cui hanno vinto lo scudetto) e al Nepi, ora si ritrovano contro in panchina. Lo “Special One” non potrà contare sullo squalificato Salas e proverà a sfruttare tutta la qualità della sua squadra, che sul parquet del Pala Nino Pizza, finora, ha sempre vinto. Trascinata soprattutto da un Borruto – capocannoniere della Serie A planetwin365 – in forma smagliante.
 
CAME DOSSON-REAL RIETI E’ un incontro che mette di fronte due formazioni di Serie A planetwin365, sulla carta la semifinale più equilibrata. La Came Dosson, che dopo una lunga serie positiva è reduce da tre sconfitte consecutive in campionato, dovrà però affrontarla senza De Matos e “Japa” Vieira, espulsi sabato scorso contro l’AcquaeSapone e dunque squalificati. Una “mazzata” per Sylvio Rocha, tecnico della squadra veneta che la scorsa stagione ha raggiunto la semifinale sia nei playoff scudetto sia in Coppa Italia e anche quest’anno punta a fare grandi cose. Dovrà vedersela contro un’avversaria che è di gran lunga la formazione più in forma della Serie A. Il Rieti nelle ultime sette partite ha ottenuto sei vittorie, fermandosi solo contro l’AcquaeSapone (nel recupero) poi battuta in trasferta nella sfida valsa la qualificazione alla Final Four. Nel mercato di riparazione il presidente Pietropaoli ha ulteriormente potenziato la rosa a disposizione di mister Festuccia – subentrato dopo la seconda giornata a Massimiliano Mannino – ingaggiando Abdala, Alemao, Putano e riportando al PalaMalfatti Micoli e Jeffe. Da valutare le condizioni di Nicolodi, ma gli amarantocelesti arrivano a Pesaro con il dichiarato obiettivo di andare “all-in”.
 
IL CAMMINO DELLE PROTAGONISTE - Italservice Pesaro: Città di Mestre 6-0 (in trasferta), Fenice Veneziamestre 3-1 (in trasferta), Mantova 5-1 (in trasferta), Petrarca Padova 5-0 (in trasferta), Sandro Abate 3-2 (in trasferta). Todis Lido di Ostia: Roma Futsal 11-3 (in trasferta), Leonardo 4-2 (in trasferta), Ossi San Bartolomeo 12-1 (in trasferta), Cioli Ariccia Valmontone 3-2 (in casa), Sammichele 9-1 (in casa). Came Dosson: Videoton Crema 10-2 (in trasferta), Lecco 8-2 (in trasferta), Città di Asti 5-3 (in trasferta), L84 7-3 (in trasferta), Meta Catania Bricocity 5-2 (in casa) Real Rieti: Eta Beta 6-2 (in trasferta), Cesena 5-0 (in trasferta), Imolese 3-1 (in trasferta), Città di Massa 7-2 (in trasferta), AcquaeSapone 5-3 (in trasferta).
 
BIGLIETTERIA E MEDIA La società Italservice Pesaro, che organizza la Final Four, ha ufficializzato i prezzi dei biglietti: eccoli. Sabato 26 gennaio (semifinali, il tagliando dà diritto a vedere due partite): 10 euro (intero), 8 euro ridotto (ragazzi dai 14 ai 25 anni, donne e curva), Under 14 omaggio. Domenica 27 gennaio (finale): 7 euro (intero), 5 euro ridotto (ragazzi dai 14 ai 25 anni, donne e curva), Under 14 omaggio. Della copertura su Sportitalia (prima semifinale e finale) e PMGSport Futsal (seconda semifinale) abbiamo già detto. In occasione della Final Four sarà organizzato anche un “salottino” con interviste a protagonisti e personalità, approfondimenti e dibattiti, visibile sui canali social ufficiali della Divisione Calcio a cinque. Per sviscerare la Final Four in ogni suo aspetto.
 
COPPA DELLA DIVISIONE – FINAL FOUR
PALA ‘NINO PIZZA’ – PESARO
 
SEMIFINALI – SABATO 26 GENNAIO
ore 17.00 (B) ITALSERVICE PESARO-TODIS LIDO DI OSTIA diretta tv su Sportitalia
ARBITRI: Francesco Scarpelli (Padova), Stefano Pani (Oristano), Alessandro Ghetti (Bologna) CRONO: Stefano Mestieri (Finale Emilia)
 
ore 19.30 (A) CAME DOSSON-REAL RIETI diretta streaming su PMGSport Futsal
ARBITRI: Ferruccio Prisma (Crotone), Fabrizio Burattoni (Lugo di Romagna), Lorenzo Cursi (Jesi) CRONO: Ciro Oliviero (Pesaro)
 
FINALE – DOMENICA 27 GENNAIO
ore 19.30 VINCENTE A-VINCENTE B diretta tv su Sportitalia
 
Ufficio stampa Divisione




Pubblicità