skin adv

Lidense, Martella: "Dobbiamo credere di più nei nostri mezzi"

 31/01/2019 Letto 201 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    CONAUTO LIDENSE





Non riesce nell’impresa la Conauto Lidense: arriva infatti la prima sconfitta del nuovo anno per 5-2 sul campo dell’Eur Torrino. Una partita però affrontata a viso aperto secondo Federico Martella: “Abbiamo giocato bene e con un po' più di fortuna potevamo strappare un pareggio”.

MARTELLA – La Lidense fa un passo indietro per quanto riguarda i risultati ottenuti, ma non per il gioco espresso nell’ultimo match di campionato contro il Torrino: “Le difficoltà ce le siamo create noi - esordisce Martella -. Abbiamo gestito la gara contro la terza forza del girone, siamo stati pericolosi calciando in porta più dei nostri avversari, solamente che abbiamo fatto degli errori, mentali più che di gioco, che ci hanno condannato”. Poteva essere la partita della svolta secondo Martella: “Abbiamo avuto l’occasione di cambiare le carte nel girone, ma è andata male e c’è rammarico”. Il prossimo impegno per la Conauto sarà la dura trasferta contro la Generazione Calcetto, squadra al comando del campionato ancora imbattuta: “Dobbiamo entrare in campo più decisi e motivati - afferma Martella -, credere di più nei nostri mezzi. Loro sono un ostacolo grande avendo delle individualità importanti, ma noi siamo in netta crescita e fiduciosi”. Secondo Martella, la squadra non deve sentirsi inferiore a nessuno: “Qualora riuscissimo ad impostare bene la gara sin da subito, abbiamo buone probabilità di uscire dal campo almeno con un punto e sono sicuro che, al di là del risultato, faremo una bellissima figura”.


Federico Pucci





Pubblicità