skin adv

Prima il blackout, poi i tre punti: l'Anziolavinio esce alla distanza, 8-6 allo Spinaceto

 11/02/2019 Letto 150 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ATLETICO ANZIOLAVINIO





Vittoria importantissima dell'Atletico Anziolavinio, che supera lo Spinaceto con il punteggio di 8-6 e sale al secondo posto della classifica.

IL MATCH - Partita indirizzata fin dall'inizio, con una supremazia dei ragazzi neroniani evidente. Come accade in questi casi, però, quando si pensa di aver vinto la partita (5-2 a metà secondo tempo), succede che gli altri iniziano ad avvicinarsi nel punteggio: a pochi minuti dal termine si andava sul 5-5. A quel punto la tenacia e la qualità dei ragazzi di Alberto De Angelis facevano la differenza: grazie a due tiri liberi realizzati da Mattia De Carolis in modo esemplare e al gol del capitano Andrea Musilli si poteva finalmente gridare alla vittoria, nel finale lo Spinaceto accorciava inutilmente le distanze.

DE CAROLIS - Questo il commento di Mattia De Carolis sulla partita: "Sapevamo che lo Spinaceto era una squadra tignosa da affrontare: dove non arrivano con la tecnica, arrivano con la grinta. Noi siamo stati bravi a non cadere nelle provocazioni, cercando di fare il nostro gioco, ma quei cinque minuti di blackout potevano farci perdere un match di un'importanza fondamentale nella corsa ai playoff. Siamo stati fortunati a riprenderla: la squadra si è ricompattata e abbiamo conquistato i tre punti. Mi sento bene, avverto la fiducia dei compagni. Sappiamo di avere altri quattro scontri diretti delicatissimi, siamo pronti ad affrontare tutti a testa alta, i playoff sono ad un passo. Martedì andremo a Cisterna a giocarci un altro grande match: sappiamo che dovremo dare il 110%, proveremo ad accorciare sulla capolista Velletri".


Ufficio Stampa Atletico Anziolavinio C5