skin adv

Misael un fuoco di paglia, Civitella: brusco risveglio. Meta in Final Eight

 02/03/2019 Letto 202 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Pietro Santercole
Società:    COLORMAX PESCARA





Fine della corsa. Dopo quattro successi s'interrompe bruscamente la corsa di un Civitella che crolla sotto i colpi del Meta e torna naufrago dalll'isola, senza il pass per la Final Eight. A Catania non c'è storia, gara ampiamente compromessa nel primo tempo, nonostante la rete di Misael. A giochi fatti, la rete di Fabinho.  
 
META CATANIA BRICOCITY-CIVITELLA COLORMAX SIKKENS 8-2 (5-1 p.t.) 
META CATANIA BRICOCITY: Thiago Perez, Alex, Tres, C.Musumeci, Espindola, Messina, Silvestri, Spampinato, Ernani, Amoedo, Azzoni, Dalcin, L.Musumeci, Tornatore. All. Samperi 
CIVITELLA COLORMAX SIKKENS: Mazzocchetti, Morgado, Horvat, Coco Schmitt, Titon, Galliani, Romano, Fabinho, Curri, Vitinho, Claro, Misael, Pavone, Pieragostino. All. Palusci 
MARCATORI: 3’15’’ p.t. Espindola (M), 4’18’’ Tres (M), 11’ Azzoni (M), 11’40’’ Dalcin (M), 17’ Misael (C), 18’30’’ Dalcin (M), 00’04’’ s.t. Ernani (M), 7’01’’ Fabinho (C), 15’ Espindola (M), 18’42’’ Silvestri (M) 
AMMONITI: Amoedo (M), Romano (C) 
ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Ferruccio Prisma (Crotone), Vincenzo Brischetto (Acireale) CRONO: Salvatore Pagano (Catania)
 
Pietro Santercole




Pubblicità