skin adv

Genova: galeotto il 5vs4. Lombardo: "Un ko che lascia l'amaro in bocca"

 04/03/2019 Letto 145 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CDM GENOVA





"Abbiamo disputato un primo tempo da grande squadra, portandoci sul 5-2. Nella ripresa, la scelta del Città di Asti di utilizzare il portiere di movimento è stata fatale per noi». Così il tecnico del CDM Futsal Genova, Michele Lombardo dopo il 6-7 casalingo contro la formazione piemontese, terza forza del girone A di serie A2. 
 
L'ANALISI - "Contro il Città di Asti abbiamo fatto la nostra partita, senza fare barricate, perseguendo sempre la nostra filosofia di giocare a futsal – assicura Lombardo - Una sconfitta che lascia amaro in bocca, perché appunto nel primo tempo siamo andati molto bene, nella ripresa siamo entrati troppo timorosi".  Per il CDM Futsal Genova, doppiette di Mazzariol e Leandrinho, singole di Andrea Lombardo e Luan Costa.  La sconfitta contro il Città di Asti non pregiudica il cammino salvezza della formazione genovese, sempre a +4 sulla zona playout. Prossima giornata, sabato, in Sardegna contro la “cenerentola” Futsal Ossi.
 
Ufficio stampa CDM Genova




Pubblicità