skin adv

Lisi spaventa la Salinis, l'Olimpus cede alla distanza: blues da applausi a Barletta

 11/03/2019 Letto 138 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    OLIMPUS





L'Olimpus, priva di Fracassi, Iannucci e Pomposelli, sfiora l'impresa contro la Salinis. Seppur ridotta ai minimi termini, la formazione di Roberto Lelli passa in vantaggio in casa della formazione rosanero e costringe la Salinis a rincorrere. Alla lunga, le individualità consentono alla formazione di Bellarte di venire fuori e di avere la meglio. A Barletta la Salinis batte l'Olimpus per 2-1.

PRIMO TEMPO - Al 6'10'' la Salinis preme con Taina Santos che da sinistra libera un tiro insidioso, respinto da Proietti. Venti secondi più tardi, scontro al limite dell'area di rigore della Salinis tra Tardelli e Sgarbi, il portiere rosanero è costretto ad uscire, al suo posto entra tra i pali Giulia Bonci, una delle ex di questa gara. A 7'25'' Blanco lancia Lisi sulla sinistra, il capitano dell'Olimpus trafigge l'estremo difensore della formazione di casa e passa in vantaggio (0-1). Dopo tre minuti Tardelli torna tra i pali rilevando Bonci. Subito dopo il rientro del portiere brasiliano, la Salinis centra il palo con una conclusione dalla destra di Presto. Ci prova ancora la formazione di casa con una conclusione di Taty, finta da sinistra e tiro, Proietti si fa trovare pronta, così come, poco dopo, sulla conclusione ravvicinata di Exana. Miracolo di Proietti sul tap-in di Siclari sulla palla messa in mezzo da Taty. Contropiede Olimpus con Blanco che dal limite non inquadra lo specchio della porta. Bea Martin ci prova dalla distanza, Proietti respinge. In chiusura di frazione, punizione di Taina Santos dal limite, Proietti devia sopra la traversa. A 8'' dal termine del primo tempo, Pamela Presto realizza la rete dell'1-1 con un pallone chirurgico a fil di palo. Si va alla pausa con questo punteggio.

SECONDO TEMPO - In apertura di secondo tempo, Azevedo ha la possibilità di portare in vantaggio la propria squadra, Vecchione, entrata a sostituire Proietti, respinge. Risponde l'Olimpus con un contropiede sull'asse Sgarbi-Blanco, con l'argentina che vede respinta la sua conclusione. Vecchione respinge prima su Azevedo, poi su Bea Martin. A metà della ripresa Taty cerca e trova Taina Santos sul secondo palo, la conclusione della giocatrice brasiliana è fuori misura. A 12'28'' Taty taglia il campo spostandosi da sinistra verso destra e calcia in porta, sul secondo palo: Salinis in vantaggio per 2-1. Ripartenza Olimpus con Lisi che dal limite centra l'incrocio dei pali alla sinistra di Tardelli. A 4' dal termine, Gimena Blanco subisce fallo ed è costretta ad abbandonare il terreno di gioco. Negli ultimi due minuti e mezzo di gioco, mister Lelli schiera il portiere di movimento e va subito vicina alla rete, con Benvenuto che, sul secondo palo, non arriva di un soffio alla deviazione a rete. A 75'' dal temine, Lisi impegna nuovamente Tardelli. L'estremo difensore della Salinis è costretto agli straordinari da una conclusione di Sgarbi a 26'' dal termine. La gara termina 2-1 a favore della formazione di casa.


Ufficio Stampa ASD Olimpus Roma




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità