skin adv

#FinalEight2019, Rieti con qualche assenza di troppo. "Scopriamo chi siamo"

 21/03/2019 Letto 275 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    REAL RIETI





Ci siamo. Alle 18, il Real Rieti al “Pala Biggi” di Reggio Emilia sfiderà il Meta Catania nel primo quarto di finale della seconda giornata di gare. La formazione reatina, partita per l’Emilia Romagna questa mattina, è pronta a ben figurare in una competizione che la vede assente da due stagioni e che inizierà subito con un avversario col quale già in campionato ha avuto il suo bel da fare.
 
ASSENTI Alemao (squalificato),  Rafinha e De Michelis (infortunati), che comunque sono partiti col resto del gruppo, il tecnico David Festuccia ha da poco ultimato l’allenamento di rifinitura, nel corso del quale ha potuto constatare il buono stato di forma di tutti coloro che andranno a referto. “E’ stato un allenamento Intenso – dice Festuccia – stiamo cercando di recuperare qualche acciaccato postumo di Napoli, ma le indicazioni sotto questo aspetto sono positive. Sappiamo che Catania ci darà del filo da torcere, come d’altronde è accaduto in campionato, ma sarà un primo test che servirà a misurare quanto ci teniamo a questa manifestazione. Non sarà una partita scontata, ma per arrivare fino in fondo bisogna passare attraverso il superamento di determinati ostacoli”.
 
I CONVOCATI Questi i convocati per la competizione: Micoli, Putano, Relandini, Chimanguinho, Rafinha, Jefferson, Kakà, Esposito, Abdala, Jeffe, Nicolodi, Joaozinho, Alemao, De Michelis, Stentella, Relandini, Pandolfi, Masini
 
UFFICIO STAMPA



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità