skin adv

Final Eight, un trionfo a tutto tondo. Montemurro cita Gandhi. "Abbiamo vinto tutti"

 25/03/2019 Letto 304 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Pietro Santercole
Società:    VARIE





In giro per l'Emilia Romagna, ma senza prenderci in giro, perché il futsal ha una sua identità ben definita e sta crescendo. La scommessa di portare il Main Event della stagione in una regione che pullula di appassionati del Gioco, senza avere una in Serie A, è stata vinta. Stravinta. Le telecamere di Sky, 21 partite trasmesse in diretta, oltre venticinquemila visualizzazioni per una gara in streaming. Spettacolo puro: al maschile e al femminile, senza dimenticare quei talentini oggetto del desiderio di molti addetti ai lavori, con famiglie festanti che gioiscono davanti ai propri figli. Palazzetti pieni, un clinic da sogno, una finale da quasi 4000 spettatori, una schiera di onesti lavoratori, tutti uniti al servizio del calcio a 5.
 
MONTEMURRO "Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci". Andrea Montemurro cita Gandhi per esprimere la sua gioia per la #FinalEight2019. Un trionfo a tutto tondo. "Ieri ha vinto il popolo del futsal. Abbiamo vinto tutti insieme - posta il numero uno del futsal nostrano - tutti uniti abbiamo dimostrato che il nostro sport ha un immenso cuore che pulsa forte, un cuore che sa emozionare, un cuore che sa creare una giornata di festa memorabile come quella a Faenza.  Voglio ringraziare tutte quelle società e quelle persone che hanno creduto nei miei sogni ed hanno combattuto affinchè il nostro sport splendesse finalmente nel panorama che merita ,quello dei grandi sport. Un ringraziamento speciale al mio staff di comunicazione e organizzazione, senza di loro nulla sarebbe divenuto realtà. Un grazie alla regione Emilia, al presidente Bonaccini, ai comuni impegnati in questa manifestazione, alle società che ci hanno sostenuto e aiuto ed a tutti quelli che credono, come ho sempre detto, che questo non è uno sport minore".
 
Pietro Santercole




Pubblicità