skin adv

Tino Pérez non guarda la classifica. Ma l'A&S può chiudere i conti

 04/04/2019 Letto 185 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Pietro Santercole
Società:    ACQUAESAPONE





A caccia di una vittoria da consegnare alla storia. L’AcquaeSapone Unigross è in partenza per Augusta: al PalaJonio domani sera alle 20:30 in diretta tv su Sportitalia, affronterà il Maritime degli ex Zanchetta e Follador nella penultima giornata di regular season, ultima in trasferta, prima dei play-off scudetto. Arbitrano Manzione di Salerno, Beggio di Padova, Caruso di Messina, crono Concetto di Messina.
 
AL COMPLETO La squadra di Tino Pérez, che recupera dopo la squalifica il pivot Lukaian e viaggia con il roster al completo verso la Sicilia, ha un margine di cinque punti da gestire sulla sua diretta inseguitrice al secondo posto, il Pesaro. Il coach spagnolo e la società, però, non hanno nessuna intenzione di gestire il vantaggio all’ultima giornata (contro la Lazio al PalaSantaFilomena venerdì 19 aprile) e chiedono a Murilo e compagni di affrontare la battaglia in terra sicula come una finale, senza risparmiarsi. Con un successo ad Augusta, infatti, l’AcquaeSapone Unigross potrebbe festeggiare il primo posto matematico in testa alla classifica di serie A nella regular season: obiettivo mai raggiunto nella storia del club della famiglia Barbarossa, al nono anno consecutivo nella massima serie. Per questo, la partita contro il Maritime sarà un appuntamento storico, in cui sarà vietato rilassarsi. “Non guardo la classifica e non penso a nulla che non sia la partita contro il Maritime – ha detto Pérez alla vigilia – . Ci sono tre punti in palio e dobbiamo dare tutto per conquistarli, contro una squadra che ha giocatori importanti e deve difendere il proprio posto nei play-off. Mi aspetto una gara molto equilibrata e difficile. Se non saremo disposti a giocare al massimo e lottare su ogni pallone, potremo rischiare. Siamo stati bravi ad interpretare la partita di sabato scontro contro l’Arzignano, dobbiamo farlo anche questa volta”.
 
Ufficio stampa A&S




Pubblicità