skin adv

Laurentino, Di Rocco: “Valentia? Non dobbiamo pensare di aver già vinto”

 12/04/2019 Letto 346 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    LAURENTINO FONTE OSTIENSE





60’ per decidere chi vincerà il girone D di Serie C2. Il Laurentino ospiterà sul proprio campo il Valentia, con l’obiettivo di coronare un sogno in cui nessuno a inizio stagione credeva. Un successo, infatti, vorrebbe dire promozione diretta in C1.

DI ROCCO – Il Laurentino è padrone del proprio destino. Infatti, dopo aver battuto l’Atletico Grande Impero in un vero e proprio spareggio per il primato della classifica, la squadra di Di Rocco ha mantenuto la vetta, compiendo un deciso passo verso la vittoria del campionato: “Un successo che si commenta da solo. Ci porta grande gioia perché non avevamo preparato l’incontro nel migliore dei modi, avendo giocato in Coppa durante la settimana - spiega il mister -. Dovevamo reggere l’impatto dei primi quindici minuti di gioco e, nonostante lo svantaggio, siamo stati bravi a non demoralizzarci e a ribaltare completamente il match. A livello difensivo, siamo stati semplicemente perfetti”. Il Laurentino ha dimostrato ancora una volta il suo valore, aggiudicandosi l’ennesimo scontro diretto: “Un motivo di maggiore orgoglio - afferma mister Di Rocco -. Ai nastri di partenza del campionato non partivamo tra le favorite: c’erano squadre più blasonate di noi, ma conoscevo il potenziale dei miei ragazzi e sapevo che potevamo essere la sorpresa del torneo”. L’ultimo ostacolo del Laurentino, cioè l’ultima squadra che si pone tra i gialloverdi e la C1, si chiama Valentia: “Abbiamo il massimo rispetto di loro. È un avversario temibile. Dobbiamo entrare in campo senza pensare di aver già vinto - conclude Di Rocco -, sta a noi trovare gli stimoli giusti per puntare con decisione a un risultato positivo”.


Federico Pucci





Pubblicità