skin adv

Italfutsal, Cesaroni profeta in patria. "Volevo spaccare tutto. Ora dateci fiducia"

 15/04/2019 Letto 292 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Pietro Santercole
Società:    ITALIA





A mente fredda, il rimpianto di essere stati ripresi dall'Argentina nel finale, mancando una vittoria che avremmo stra-meritato, lascia spazio a un'infinità di feedback positivi e, soprattutto, a quella conspevolezza di una Nazionale nuovamente competitiva.
 
 
TANTI ASPETTI POSITIVI Paolo Cesaroni è il ritratto di un gruppo che ha tanta voglia di dimostrare che il peggio è passato: buonissima prestazione per il laterale del Lollo Caffè Napoli, con tanto di gol nella sua amata Pescara. "Abbiamo stupito. Per come è arrivato è sì un pari amaro perché abbiamo preso gli ultimi due gol da polli, ma guardiamo gli aspetti positivi, ce ne sono tanti. Gruppo nuovo, nuovo corso, siamo sulla strada giusta e abbiamo bisogno di fiducia. Il mio gol? Quando sono entrato volevo spaccare tutto, stavo per dare il cambio, ho visto il portiere uscire a mezza strada e l'ho infilato. Bellissimo segnare con questa maglia nella mia Pescara".
 
Pietro Santercole




Pubblicità