skin adv

Canapini lancia la sfida: "Vorrei vincere il Provincia di Roma per la sesta volta"

 19/04/2019 Letto 331 volte

Categoria:    Tornei
Autore:    Redazione
Società:    PROVINCIA DI ROMA





Manca ormai sempre meno all’inizio della quindicesima edizione del Torneo Provincia di Roma, e una delle squadre che possiamo considerare come una presenza fissa è la Svenson. La formazione è capitanata da Simone Canapini, giocatore di grande esperienza, che ormai vuole il suo sesto trofeo.

CONTROCORRENTE – Canapini ha mancato l’appuntamento con la sesta coppa nella precedente edizione solo in finale, arrendendosi al Savio. “Ovviamente io e la mia squadra ci saremo, lo scorso anno siamo arrivati in finale, fermandoci solo dopo aver affrontato una corazzata come il Savio, che aveva appena vinto il campionato di serie C1. Penso personalmente che sia uno dei tornei più prestigiosi della scena calcettistica romana, ed è sempre molto utile per prepararsi al meglio in vista della stagione successiva. Torneo che si gioca in circoli molto importanti con l’obiettivo di divertirsi, ma la competizione è sempre di alto profilo. La mia squadra è particolare, in quanto il torneo vede la partecipazione di formazioni federali, noi invece siamo controcorrente: siamo un gruppo di amici che durante la stagione gioca ognuno in una squadra diversa, ma quando Vincenzo Coccia, uno dei più grandi organizzatori di tornei di Roma e provincia, chiama, noi rispondiamo facendoci la nostra squadra. Siamo contro ogni logica, ma nonostante tutto ci divertiamo, e a quanto pare ce la caviamo anche discretamente”.

PROSSIMA EDIZIONE – Canapini vuole provarci di nuovo. “Quest’anno stiamo facendo addirittura del ‘futsalmercato’, se così posso dire, in quanto stiamo valutando l’inserimento nella rosa di nuovi elementi, date le nostre conoscenze nel panorama romano. Lo scorso anno avevamo una rosa un po’ corta, e infatti in finale siamo arrivati a corto di fiato. Ci stiamo preparando per partecipare, tra poco si comincia e io personalmente posso dire che non vedo l’ora. Il nostro obiettivo è fare del nostro meglio, partendo innanzitutto dal girone. Poi quello che succederà lo vedremo, sinceramente io vorrei provare a vincere il torneo per la sesta volta, dato anche l’incalzare dell’età. Speriamo che vada tutto bene, ci proveremo”.


Giuseppe Nebbiai





Pubblicità