skin adv

Fede Di Eugenio-Luca Pizzoli: che coppia. Olimpus, goleada e salvezza

 19/04/2019 Letto 194 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    OLIMPUS





Serviva una vittoria e vittoria è stata contro l'Atlante Grosseto. Gara a senso unico dal primo all'ultimo minuto con un avversario arrivato a Roma con sette uomini contati. 11-0 il risultato finale a favore dell'Olimpus che, anche in virtù della vittoria della Cioli Ariccia Valmontone sul Prato, può dichiararsi fin d'ora salva. La formazione di Roma Nord giocherà in Serie A2 anche nel prossimo campionato, questo a prescindere dall'esito del match in casa del Cefalù in programma settimana prossima.
 
LA PARTITA L'Olimpus parte subito molto forte e va al tiro più e più volte nei minuti iniziali ma con poca fortuna. A 10'17'' la partita si sblocca: fallo di mano di Falaschi in area e calcio di rigore per la formazione di casa. Federico Di Eugenio dal dischetto non sbaglia (1-0). La partita decolla e dopo 40'' arriva il raddoppio: Achilli serve centralmente per Luciano che non sbaglia (2-0). Due minuti più tardi, punizione dell'Olimpus, palla da Federico Di Eugenio a Luca Pizzoli, liberi nei pressi del secondo palo ed è 3-0. A 14'05'' è ancora lui, Luca Pizzoli, al termine di uno spunto personale, ad andare a segno (4-0). A 17'57'' sesto fallo dell'Olimpus e tiro libero per il Grosseto: Ducci respinge la conclusione di Di Carmine. A 18'55'' Luca Pizzoli libera il capitano, Federico di Eugenio che, a tu per tu con Pasquini non sbaglia (5-0). La sesta rete blues arriva a 17'' dal termine della prima frazione di gioco, con Marco Vassetti, alla sua prima marcatura in A2 (non sarà la sola, ndr). Ripresa sulla falsa riga di quanto visto nel primo tempo, ma con ritmi leggermente più bassi.  A 2'45'' l'Olimpus passa ancora con Luca Pizzoli (7-0) che, 8'' dopo veste i panni del'assist man e serve a Federico Di Eugenio la palla dell'8-0. A metà ripresa, Matteo Luciano va di nuovo a segno (9-0), pochi istanti prima del palo di Achilli. A 13'37'' Luciano, liberato da Vassetti, non sbaglia il tap-in sotto porta (10-0). La ripresa si conclude come il primo tempo; l'ultima rete è proprio del giovane Vassetti (11-0), servito sulla destra da Luciano. L'Olimpus agguanta la salvezza alla penultima giornata di campionato.
 
Ufficio stampa Olimpus Roma




Pubblicità