skin adv

Eagles Cup al via, le ambizioni di Michieli: "Far crescere i nostri tornei"

 25/04/2019 Letto 138 volte

Categoria:    Tornei
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





Si alza il sipario sulla terza Summer Edition della Eagles Cup. Tante novità, tra cui la nuova sede in via Achille Benedetti, presso il Circolo Tennis Club Zamorani, in zona Tiburtina. Ma prima di tutto il via è scattato sull’edizione del torneo a via Affogalasino, in zona Monteverde, storica sede del torneo. A parlare di questo inizio, Valerio Michieli, organizzatore della manifestazione.

I TORNEI – “Abbiamo iniziato con l’edizione del torneo di Monteverde. Per ora siamo stati in grado solo di far disputare una giornata. Abbiamo giocato quindi solo due partite, ma, data la presenza così ravvicinata delle festività, siamo riusciti a programmare al meglio il calendario. Perciò posso dire che il torneo entrerà davvero nel vivo dalla settimana prossima”. Soddisfazione anche per il numero di partecipanti per il torneo di Tiburtina. “Abbiamo appena chiuso le iscrizioni. Si tratta della prima edizione, ma abbiamo avuto un ottimo riscontro, con 12 squadre iscritte, numeri praticamente identici a quello di Monteverde. Questo è un ottimo inizio, volevamo fortemente allargarci e creare una nuova realtà, e dati questi numeri, posso dire che si tratta di una scommessa vinta. La disponibilità del Circolo Tennis Club Zamorani è stata totale, e questo ci ha aiutato. Inizialmente avevamo pensato di far giocare questo torneo solo di domenica, ma ci vediamo costretti a giocare anche di lunedì e giovedì. Questa costrizione, ovviamente, ci fa più che piacere. Vogliamo vedere come andrà questo torneo, quali saranno le risposte: questo ci permetterà di perfezionare la formula per le prossime edizioni.

OBIETTIVI – Michieli è quindi soddisfatto della crescita della sua creazione, crescita che si auspica possa continuare negli anni. “Il nostro obiettivo è quello di far crescere entrambi i tornei, se possibile anche in maniera simultanea nel corso dei prossimi periodi. La nostra attenzione è uguale per entrambi e la nostra intenzione è quella di riuscire a creare due eventi che non si intralcino, bensì vivano insieme. Vogliamo arrivare ad avere due tornei praticamente uguali, con stessi premi, stesse quote di iscrizione, e stessa identica qualità, cioè la migliore possibile. Vogliamo creare un qualcosa di importante che comunque riesca ad essere una realtà in più zone di Roma, per creare qualcosa di diverso”.


Giuseppe Nebbiai





Pubblicità