skin adv

Regalbuto, caccia alla A2. Beltran sfida il Polistena: "I precedenti non contano"

 02/05/2019 Letto 223 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    REGALBUTO





L’assalto alla Serie A2 partirà sabato. Nel primo turno il doppio confronto con il Polistena, finora bestia nera del Regalbuto, uscito sconfitto in entrambi i precedenti stagionali.

“Affronteremo una formazione composta da giocatori di esperienza e gente di categoria superiore. Il Polistena arriva da una lunga striscia positiva, ma noi stiamo bene e possiamo contare su giovani tosti e con tanta fame di vittoria”, premette Ezequiel Beltran. L’estremo difensore mette da parte i precedenti: “Adesso non contano, sta per iniziare un altro campionato. Per noi questo è un punto di svolta: siamo soddisfatti di aver raggiunto l’obiettivo prefissato a inizio stagione, i playoff, ma il bello inizia ora”. Esattamente sabato: “La squadra sa di doversi impegnare al massimo per passare il turno e giocarsi la finale promozione. In Coppa Divisione, abbiamo dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque, come si è visto contro Cefalù e Maritime”.

Andata in casa, ritorno in trasferta. “Cambia poco, so solo che da noi mi aspetto un palazzetto pieno - continua il portiere -. I tifosi rappresentano il nostro sesto uomo in campo: con loro siamo più forti”. Servirà, ovviamente, il Regalbuto dei giorni migliori: “Non sarà semplice, ma non lo sarà neppure per il Polistena: hanno pescato una formazione non semplice da battere. Siamo pronti a dare il massimo: credo in questo gruppo e sono fiducioso. Intanto, cerchiamo di conquistare un risultato positivo in questo primo round, poi penseremo alla sfida di ritorno - conclude Beltran -. Desideriamo portare questo club dove merita”. Che tradotto vuol dire in A2.


Antonio Iozzo




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità