skin adv

Akira Yoshida, la prima volta allo Sgreccia: "L'obiettivo è divertirci"

 05/05/2019 Letto 762 volte

Categoria:    Tornei
Autore:    Alessandro Pau
Società:    SGRECCIA





Lo storico giocatore di futsal giapponese Akira Yoshida quest’anno si tufferà per la prima volta nel Memorial Sgreccia: una sfida ambiziosa, che ha come unico imperativo quello di divertirsi e respirare un po’ di sano futsal.

LA SFIDA – Akira Yoshida prova a rituffarsi nel mondo del calcio a 5 con il suo club Akira e Leo’s e lo fa allo Sgreccia, con una squadra nuova, mai vista sui campi del circolo della Stella Azzurra. “È la prima volta che partecipo a questo torneo – esordisce Akira -, giocherò con i ragazzi della mia azienda. Sono tutti giapponesi che giocano o hanno giocato a futsal qui in Italia. Ci sono anche giocatori meno bravi, ma il nostro obiettivo è quello di divertirci, provando a vincere qualche gara”.

PASSIONE – Cosa spinge un ex calcettista a rituffarsi nel rettangolo di gioco in un torneo come lo Sgreccia? La passione per questo meraviglioso sport, come lo stesso Akira spiega: “Ormai è molto tempo che sono fuori dal campo, ma la mia passione per il calcio a 5 è sempre la stessa. Ho deciso di partecipare allo Sgreccia con questa squadra, creata con giocatori della mia azienda: vogliamo utilizzare il torneo come un mezzo per sfogarci ed impiegare il tempo libero, approfittando anche per poterci conoscere meglio tra di noi”.




Alessandro Pau





Pubblicità