skin adv

Tevere Roma, Carducci: "Stagione positiva, ma c'è un po' di rammarico"

 10/05/2019 Letto 256 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    TEVERE ROMA





Con la vittoria ottenuta all’ultima giornata, il Night&Day fa perdere una posizione nella classifica del girone D di Serie D alla Tevere Roma, che, dovendo rispettare il turno di sosta, è scivolata al terzo posto. Un piazzamento che comunque fa ben sperare la società, al suo primo anno in assoluto nel mondo del calcio a 5. Il dirigente Federico Carducci però è convinto che, con maggiore determinazione, la squadra avrebbe potuto ambire a qualcosa di più: “C’è un po' di rammarico. Sono consapevole che potevamo arrivare secondi con almeno cinque punti di distacco dalla terza”.

CARDUCCI – Una stagione positiva quella conclusa dalla Tevere Roma, con Carducci che conferma quanto di buono è stato fatto dai ragazzi: “Dobbiamo assolutamente essere contenti per il traguardo raggiunto dalla squadra, calcolando che la maggior parte dei giocatori erano alla loro prima esperienza in questo sport. Un ringraziamento speciale va a Bianchini, Conti e Ridolfi, i ragazzi con maggiore esperienza, che hanno aiutato i loro compagni ad ambientarsi ed inserirsi nella nuova realtà”. Tante note positive, ma anche alcuni aspetti negativi, come la brutta sconfitta con il Montesacro: “Ad un certo punto è venuta meno la mancanza di fiducia a livello di squadra, anche se poi il giusto equilibrio è stato ritrovato”. Un’altra nota dolente rimane tuttavia la consapevolezza che la Tevere Roma non affronterà i playoff, poiché è stato deciso che la post season in Serie D non si farà, impedendo alle squadre di ottenere una promozione giocando: “Ci siamo rimasti male - dichiara Carducci -. Chiederemo il ripescaggio in C2, altrimenti il prossimo anno faremo una rosa per puntare a vincere e conseguire quindi la promozione nella categoria superiore”.


Federico Pucci




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità